PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 


 

 

 

         

 

 

STRISCIA LA NOTIZIA A PRIOLO

GALLERIA FOTOGRAFICA

Sono passati 5 anni e dal Pozzo Cannamela  esce ancora acqua che odora di benzina. Nella foto a sinistra l'inviata di Striscia La Notizia, Stefania Petyx,  odora disgustata l'acqua emunta dal pozzo.

Alcune immagini dal pozzo Cannamela dove l'acqua prosegue a puzzare...

 

STRISCIA LA NOTIZIA A PRIOLO

Il 2 dicembre 2007, servizio di "Striscia La Notizia" presso il Pozzo Cannamela. A Priolo Striscia era presente con l'affascinante Stefania Petyx e il suo dolce cane bassotto. Nei prossimi giorni comunicheremo la data di messa in onda su Canale5 del servizio.

(Nella foto Salvo Maccarrone con Stefania Petix e il suo bassotto)

 

 

NOSTRO VIDEO - Giorno 01 dicembre 2007, nel pomeriggio, aspettando "Striscia la notizia",  noi siamo ritornati presso il Pozzo Cannamela per vedere cosa è cambiato nella potabilità dell'acqua rispetto al servizio giornalistico che realizzammo il 26 agosto 2006. Priolo - Quanta acqua al benzene  continuiamo a bere?

Cannamela è stato lapidario: "NON E' CAMBIATO NULLA E L'ACQUA DEI POZZI CONTINUA A PUZZARE".

 

COGEMA RADIOATTIVA - All'interno dello stabilimento dell'ex Marina di Melilli si nasconde (dentro un sarcofago) il CESIO 137 uno dei materiali radioattivi più pericolosi delle centrali nucleari in grado di provocare tumori.

Ce l'hanno tenuta ben nascosta questa amara e sconfortante verità così come ci tengono ben celate tantissime altre verità in un'area enormemente satura di pericoli e ove pazzi scatenati vorrebbero costruire un rigassificatore. All'interno dell'ex stabilimento Cogema furono installate ben quattro sorgenti radioattive per effettuare analisi chimiche e misurazioni di livello. Si trattava di una sorgente "Americio Am-Be" e di tre sorgenti "Cesio 137". I testi scientifici ci informano che pochi grammi di Americio, Am-241, emettono radiazione gamma intensa che crea seri problemi di esposizione a chi deve maneggiare l'elemento; Il Cesio 137 invece è uno dei materiali radioattivi più pericolosi delle centrali nucleari in grado di provocare tumori. A seguito del fallimento, e del consequenziale abbandono dello stabilimento, rimasero incoscientemente in loco tali sorgenti radioattive, esposte al pericolo di manomissione da parte di ignoti vandali.

                                                                                 Notizia Completa

 

PRIOLO SOTT'ACQUA

Un violento acquazzone notturno del 28 novembre 2007 ha messo in ginocchio la cittadina a vocazione industriale imposta.

Alcune immagini dello "sfracello"

scattate il 29 novembre 2007

 
 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
 
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

stats2008