PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

 

 

VIDEO

 

VIDEO - Riappare il tormentone: quanta acqua al benzene stanno continuando a bere i priolesi? Per capire il grado di inquinamento della falda acquifera ci siamo recati presso il pozzo Cannamela.


Priolo – Non abbiamo gli occhi chiusi e notiamo, con angoscia, il sempre crescente via vai di autobotti carichi di veleni aspirati dal sottosuolo. Ciò dimostra ancora una volta l’irresponsabilità del sindaco di Priolo e il totale menefreghismo di assessori e consiglieri comunali su di una problematica seria che nel tempo causerà ancora tantissime mortalità per tumori.
Nessuno infatti avverte l’esigenza di informare la cittadinanza su quello che sta accadendo davanti agli occhi di tutti anzi, come ci fa sapere quasi quotidianamente il consigliere provinciale Angelo Musumeci in uno dei suoi molteplici volantini, il sindaco continua a ripetere che “l’acqua di Priolo è potabile”.

Quindi considerate “inaffidabili” certe dichiarazioni del primo cittadino di Priolo (perché non supportate da alcun dato diffuso alla popolazione) e il totale silenzio di chi amministra la Cosa Pubblica, che per istituto dovrebbero informare continuamente la popolazione soprattutto per tutelare la salute pubblica, noi, per capire il grado di inquinamento delle nostre falde acquifere, abbiamo voluto fare un salto presso il Pozzo Cannamela, nella campagna di contrada Mortilli, alle spalle del municipio di Priolo.

Per intenderci si tratta di quel pozzo per uso irriguo che per primo fece comprendere l’altissimo grado di inquinamento da sostanze petrolifere della falda acquifera; mise a nudo mezzo secolo di selvaggi inquinamenti provocati dalle industrie e decretò l’immediata chiusura del cosiddetto “pozzo 22” che alimentava l’acquedotto comunale dove venne accertata la presenza di benzene “in concentrazioni significative – scrisse il direttore dell’Arpa nella sua relazione – fino a punte di 7 microgrammi per litro”. Tutte porcherie bevute dai priolesi. Quel 6 marzo 2002 fu per Priolo una data nefasta poiché l’Arpa comunicò ai quattro venti che dentro il Pozzo Cannamela era presente una massiccia quantità di prodotto petrolifero costituito da una miscela di benzina e petrolio.

Il direttore dell’Arpa, Angelo Stoli, in quell’occasione ebbe ad affermare che “il pozzo Cannamela costituisce un indispensabile riferimento sia ai fini della valutazione delle caratteristiche di qualità delle acque sotterranee, sia per lo studio della dinamica della contaminazione del sottosuolo, rivestendo così un ruolo strategico nella gestione della problematica".

Quindi alla luce di quanto detto dall’Arpa e per comprendere se ci troviamo di fronte ad un altro piu’ drammatico peggioramento dell’ inquinamento petrolifero della falda acquifera priolese, ci siamo recati, insieme al prof. Carmelo Calvo, esperto in chimica analitica, presso il Pozzo Cannamela grazie anche alla grande disponibilità mostrata dal suo proprietario, Sebastiano Cannamela.
Quello che abbiamo visto, anzi “odorato” è allarmante: l’acqua del pozzo “puzza” di benzina e tutte le nostre operazioni di controllo dell’acqua “a naso” le abbiamo immortalate in un video di cui in questa sede forniamo una sintesi. Ovviamente abbiamo anche analizzato, per conto nostro, le acque.

A questo punto occorre che le istituzioni intervengano per un controllo ufficiale.
Non si può ancora rimanere nel dubbio o nell’indifferenza.
Non fa male far notare ai nostri lettori e a chi ci amministra che, secondo l'Arpa di Siracusa, le piogge determinano una movimentazione veloce del prodotto inquinante che impregna il sottosuolo, come hanno dimostrato nel 2002 le drammatiche impennate di benzene, un potentissimo cancerogeno, nel pozzo comunale n. 22. A questo punto è legittima la domanda: si aspettano le prossime piogge con il terrore di ritrovarsi sostanze estremamente tossiche nell'acqua dei rubinetti?

Salvo Maccarrone, 12 settembre 2006
categoria video

PER APPROFONDIMENTI:
Quanta acqua al benzene hanno bevuto i priolesi?



     

 

 

 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

statsGoogle2008