PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Il malcontento è il primo passo verso il progresso (Oscar Wilde).

Related Posts with Thumbnails

Sullo stordente inquinamento acustico industriale che da almeno 15 giorni sta facendo impazzine le popolazioni di Priolo, Augusta, Melilli , Siracusa, Città Giardino, Legambiente si rivolge al Prefetto di Siracusa, all' assessorato regionale al Territorio e Ambiente, Palermo e a tutti i sindaci, chiedendo un intervento immediato ed efficace per far cessare questi frastuoni
Carta e penna e Legambiente, sollecitata da numerosi cittadini ormai alla soglia di una crisi di nervi, ha scritto la seguente missiva:

Al sig.Prefetto di Siracusa
All’assessorato reg. al Territorio e Ambiente, Palermo
Al Presidente della prov.reg.di Siracusa
All’assessore prov.all’Ecologia di Siracusa
Ai sig. Sindaci di Priolo-Melilli-Augusta
Agli assessori all’ecologia dei comuni di Priolo-Augusta-Melilli
Agli organi di informazione

Oggetto: Inquinamento acustico industriale
Prot.0021/010

Ancora forti rumori  provenienti dagli impianti di Erg-Power si avvertono in tutto il territorio priolese,dovuti stando a quello che ci comunica la protezione civile di Priolo alle soffiature delle linee di vapore, causando malessere e fastidio in tutta la popolazione, il tutto accompagnato anche da miasmi e cattivi odori in zona S.Focà e alla periferia sud del paese. Non è bastato neppure il messaggio proveniente dal comune in cui si giustificavano i forti rumori a tranquillizzare la cittadinanza, in quanto l’inquinamento acustico è talmente forte e prolungato che dura già da una settimana e non si può certo dire che si può stare tranquilli.



Una situazione che oseremmo definire inaccettabile e che mina la delicata convivenza civile tra il polo petrolchimico e la cittadinanza. Una convivenza che si vorrebbe definire idilliaca da alcuni politici ed industriali,ma che così non è visto ciò che accade giornalmente.



Una convivenza ancora più difficile visto che si vorrebbe costruire un RIGASSIFICATORE GNL a 1 km appena di distanza dal paese e contro la volontà della cittadinanza che si è già espressa con un Referendum consultivo fortemente contraria.l’ennesimo impianto ad alto rischio di incidente rilevante da costruire contro la volontà dei legittimi abitanti della zona industriale.

Chiediamo quindi agli organi competenti che tali rumori vengano a cessare urgentemente e se tale situazione sia compatibile con la vita delle popolazioni,inoltre chiediamo la ricerca della provenienza e la verifica qualiquantitativa dei miasmi nauseabondi avvertiti dalla popolazione in questi ultimi giorni e di avviare i necessari interventi per eliminare tali fenomeni che attentano alla salute dei cittadini.

Cordiali saluti

LEGAMBIENTE
PippoGiaquinta
Priolo 26/02/2010


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008