PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Diciamo di ammazzare il tempo come se, purtroppo, non fosse il tempo ad ammazzare noi.

Related Posts with Thumbnails

Della serie: QUANDO GLI INTERESSI ECONOMICI PREVALGONO SULLA VITA - INCIDENTE MORTALE ALLA ERG NORD - IL TRASPORTO IN OSPEDALE DEL GIOVANE COME E' AVVENUTO?
Domenica mattina sul luogo dell'incidente mortale in cui ha perso la vita un ragazzo lettone  di 23 anni è giunto un magistrato della Procura della repubblica di Siracusa. Si chiama Caterina Aloisi, titolare dell'inchiesta, ed ha effettuato un sopralluogo insieme con il  comandante della Capitaneria di porto , Salvatore Gravante, e con i responsabili del  pontile dell'ormai tristemente noto stabilimento Erg Nord.

Dopo aver interrogato tutte quelle persone che erano presenti sul pontile al momento del mortale incidente, il magistrato ha aperto un'inchiesta al fine di comprendere l'esatta dinamica dell'incidente e stabilire eventuali responsabilità. Un'altra inchiesta, però interna, è stata posta in essere.

Tutto questo gran movimento della Procura  avviene sicuramente con parecchio ritardo essendo l'incidente accaduto nel pomeriggio del giorno prima quando il giovane marinaio venne colpito dal braccio di carico al posto 25 del pontile dello stabilimento Erg Nord, durante le manovre di distacco del braccio di carico.

Della serie: QUANDO GLI INTERESSI ECONOMICI PREVALGONO SULLA VITA

IL TRASPORTO IN OSPEDALE DEL GIOVANE COME E' AVVENUTO?

Una nota aziendale , diffusa da Erg, ci fa sapere che "L'uomo è stato immediatamente soccorso e trasportato all'ospedale di Siracusa, dove è deceduto". Una informazione alquanto lacunosa che non specifica se il giovane lettone sia stato trasportato in ospedale a bordo di ambulanza, come sarebbe logico aspettarsi.

 

Voci di popolo però ci fanno sapere che il ragazzo sarebbe stato condotto in ospedale a bordo di una Fiat Punto della Vigilanza dello stabilimento Erg Nord, con il solo autista a bordo e quindi senza alcun medico.
Se fosse vera una tale circostanza ci si dovrebbe vergognare per aver fatto morire un giovane straniero "come un cane", e questo, forse, per non creare allarmismi in un momento in cui in quello stabilimento tutti sono tesi a voler installare un rigassificatore.
Sapere che c'è scappato il morto non depone certo a favore di un rigassificatore che viene messo a rischio.
Ma chiediamoci: Il dio denaro si può anteporre alla vita umana?

Della serie: QUANDO GLI INTERESSI ECONOMICI PREVALGONO SULLA VITA

FU AVVERTITO DELL'INCIDENTE MORTALE IL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO CHE PRESIDIA DA TEMPO LO STABILIMENTO ERG NORD?

La risposta sarebbe: "NO", non vennero avvertiti  al punto che tale corpo avrebbe aperto una inchiesta parallela a quella della magistratura. Questo presidio fisso è composto da 4 vigili del Corpo nazionale.

Quello che invece si sa con certezza è che, nel tardo pomeriggio del 14 novembre 2009,  il giovane marinaio (che si chiamava Andris Dicis) è giunto senza vita all'ospedale Umberto I . Era un marittimo di 22 o 23 anni, di nazionalità lettone, imbarcato sulla nave "CT Wexford" , battente bandiera maltese, 90 metri di lunghezza, 20 di larghezza, 2900 tonnellate di stazza giunta a Priolo per caricare olio lubrificante.

Salvo Maccarrone, 16 novembre 2009


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008