PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

L'uomo è nato per vivere, non per prepararsi a vivere (Boris Pasternak).

Related Posts with Thumbnails

Martha Medeiros: "Lentamente muore..."
Il nostro amico e affezionato lettore, Seby Carta, ci fa notare che la poesia non e' di Neruda:

"Ciao Salvo, questa poesia e' di M. Madeiros, non di Neruda, ci ero cascato anche io tempo fa".

Rispondiamo immediatamente a Seby confermando l'errore in cui anche noi incappammo quando alcuni anni orsono pubblicammo sul nostro sito la poesia che potete leggere sotto queste note e che abbiamo riproposto nei giorni scorsi:


Caro Seby hai ragione e questa tua segnalazione ci permette di fare finalmente chiarezza.


La poesia viene attribuita al Premio Nobel  Pablo Neruda ma in realta' essa, secondo quanto afferma Passigli editore (che del cileno Pablo Neruda ha pubblicato diverse opere), sarebbe stata scritta da Martha Medeiros, una scrittrice brasiliana.

La smentita e' anche provenuta dalla Fondazione  Pablo Neruda  confermando che quella poesia non e' del grande poeta cileno.

Si tratta di un errore che e' iniziato a circolare nel web parecchi anni orsono e  non si capisce bene se  voluto dalla stessa  Medeiros (che peraltro svolge anche attivita'  giornalistica) o da qualche suo amico a fini pubblicitari.

Difficile digerire che trattasi di involontario errore e l'editore fiorentino  Passigli  ha gridato allo scandalo affermando in un comunicato dai toni polemici : "Chi conosce la poesia di Pablo Neruda  si accorge all'istante che quei versi banali e vagamente new-age non possono certo essere opera di uno dei piu'  grandi poeti del Novecento".

Ma questo errore continua a circolare nel web  ove, ancora oggi,  si puo'  rintracciare con la poesia "Lentamente muore" associata addirittura in maniera diabolica alla coppia Neruda-Medeiros. L'errore, di cui pochi si accorsero,  balzo' agli onori delle cronache solamente dopo che il 25 gennaio 2008 la poesia  venne letta nell' aula del Senato dall'on. Clemente Mastella (leader Udeur)  prima di annunciare la sua sfiducia al governo Prodi che poi ruzzolo'  clamorosamente.

Attraverso questa "bufala" circolante su Internet, la poesia ha acquistato fama mondiale.

Salvo Maccarrone,  26 agosto 2009




Lentamente muore

chi diventa schiavo dell'abitudine,

ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,

chi non cambia la marcia,

chi non rischia e cambia colore dei vestiti,

chi non parla a chi non conosce.
 

Muore lentamente

chi evita una passione,

chi preferisce il nero su bianco

e i puntini sulle "i"

piuttosto che un insieme di emozioni,

proprio quelle che fanno brillare gli occhi,

quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,

quelle che fanno battere il cuore

davanti all'errore e ai sentimenti.


Lentamente muore

chi non capovolge il tavolo,

chi e' infelice sul lavoro,

chi non rischia la certezza

per l'incertezza per inseguire un sogno,

chi non si permette almeno una volta nella vita

di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore

chi non viaggia,

chi non legge,

chi non ascolta musica,

chi non trova grazia in se stesso.

 

Muore lentamente

chi distrugge l'amor proprio,

chi non si lascia aiutare;

chi passa i giorni a lamentarsi

della propria sfortuna o della pioggia incessante.


Lentamente muore

chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,

chi non fa domande

sugli argomenti che non conosce,

chi non risponde

quando gli chiedono qualcosa che conosce.

 

Evitiamo la morte a piccole dosi,

ricordando sempre che essere vivo

richiede uno sforzo di gran lunga maggiore

del semplice fatto di respirare.

Soltanto l'ardente pazienza porterĂ 

al raggiungimento

di una splendida felicita'.

Martha Medeiros



 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008