PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

La felicità é costellata di sventure evitate (A.Karr).

Related Posts with Thumbnails

NEL TRIANGOLO INDUSTRIALE DELLA MORTE (Priolo, Augusta, Melilli) LA LOTTA AL RIGASSIFICATORE IONIO GAS SI ARRICCHISCE DI NUOVI ELEMENTI
Dopo i positivi referendum di Priolo e di Melilli adesso si attende che anche il Comune di Augusta si affretti ad indire un proprio referendum per inabissare ancora di più la costruzione di una bomba atomica che non serve ai Siciliani ma serve ad arricchire ulteriormente i colonizzatori inglesi e genovesi (Erg/Shell)

Lettera Aperta al Signor Sindaco di Augusta

Signor Sindaco, nei referendum sul rigassificatore i cittadini di Priolo e di Melilli hanno votato NO a detto impianto, rispettivamente con il 98,71% ed 96,24 % dei votanti.

I cittadini di Augusta, pur essendo ugualmente interessati al problema rigassificatore, perché ne temono le conseguenze, non hanno potuto partecipare ad un simile referendum.

Gli Augustani avrebbero voluto chiedere l’indizione del referendum sul rigassificatore, ma non lo hanno fatto sicuri che la loro richiesta avrebbe fatto la stessa fine di quella sull’inceneritore. Infatti quest’ultima, anche se approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale, non è stata da Lei, Signor Sindaco, indetta, per economia amministrativa, ignorando la Convenzione di Aarhaus “partecipazione del pubblico alle procedure decisionali”.
 

I Cittadini di Augusta sono convinti che i risultati dei due referendum avrebbero potuto dar forza ai rituali pareri della nostra Amministrazione Comunale contro la costruzione dei due impianti che, se realizzati, aumenteranno i rischi ed i pericoli per l’incolumità e la salute dei residenti.

Indire il referendum sarebbe stato un investimento per il futuro delle popolazioni residenti che, nel caso specifico del termovalorizzatore, ne sarebbero danneggiati in termini di salute.

Infatti dal Registro Territoriale di Patologia di Siracusa (edito nell’aprile 2009) risulta che in provincia, fra il 2002 ed il 2.005 sono stati diagnosticati 8.068 nuovi casi di tumore, con una media annua di 2.017, e 3.551 decessi con una media annua di 888.

I dati sono allarmanti specie per Augusta, dove l’incidenza standardizzata dei tumori ha superato nettamente la media nazionale complessiva dei tumori ed è risultata doppia rispetto al resto della provincia, mentre la percentuale di interruzioni di gravidanza si è quadruplicata rispetto alla media regionale e nazionale, principalmente a causa dell’alto inquinamento da mercurio e piombo esistente nel triangolo industriale.

Non ci si spiega come mai nessuna misura è stata presa da Lei, Sig. Sindaco, rispetto a tali drammatici dati, non prescrivendo, come da noi più volte suggerito, controlli in continuo delle emissioni (comprese le diossine) degli impianti industriali della nostra zona ed in particolare dell’inceneritore Gespi e non verificando se l’ampliamento da 15.000 a 60.000 ton/anno di detto inceneritore sia stata un’escamotage per realizzare un nuovo impianto senza le prescritte autorizzazioni che di certo non ne avrebbero permesso una simile potenzionalità.

Augusta 28 maggio 2009

Comitato Cittadino di Augusta contro gli Inceneritori e per il Diritto alla Vita. Decontaminazione Sicilia. Coordinamento Regionale dei Comitati Siciliani per la difesa del Territorio e dell'Ambiente.



 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008