PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

In questo momento vi sono 211 persone che leggono questa notizia.

Related Posts with Thumbnails

Le "VERGOGNE" di cui ci "VERGOGNIAMO" - Ancora sbarrato ai fedeli il Santuario Adonai di Brucoli.
COMUNICATO STAMPA DEL 30 APRILE 2009, inviatoci dal Rettore del Santuario "Adonai" di Brucoli, Sac. Palmiro Prisutto.


In data 20 aprile 2009 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Il Dipartimento della protezione civile
Ufficio III – Valutazione, prevenzione e mitigazione del rischio sismico

Prot. DPC/sism/28550

In seguito alla nota inviata via fax dal sottoscritto in data 09 marzo 2009
Ha fatto pervenire a:
Ing. Salvatore Cocina (Dipartimento Regionale)
All’ing. P. Burgo (Dipartimento di Siracusa)

E per conoscenza alla Curia e al Sac. Prisutto Palmiro

Una nota in cui, tra l’altro, si dichiara che non è stata ancora nominata la “Commissione di collaudo” benché questa secondo il disposto dell’art. 192 del DPR554/1999 avrebbe dovuto emettere il certificato di avvenuto collaudo entro il 2 novembre 2008.

Alla data attuale il santuario non è stato riconsegnato perché il sottoscritto in data 6 marzo 2009 ha “lamentato la mancata od incompleta” (=leggasi pure sfregio e arbitraria mutilazione) dell’immobile ed anche perché, come richiesto dal sottoscritto è stata richiesta alla Sovrintendenza di Siracusa un’ispezione al fine di valutare sia la liceità sia la validità dei lavori eseguiti.

Il sottoscritto, rettore del Santuario, non può utilizzare il santuario da quasi un anno da quando sono “finiti” ufficialmente i lavori.

Ha dovuto subire anche l’irrispettoso atteggiamento del titolare dell’impresa che ha fatto sigillare con nuovi lucchetti il santuario come cantiere, impedendo l’accesso al giardino e al pozzo.

Pertanto non è possibile valutare ancora l’entità del danno morale e materiale al Santuario, alle sue pertinenze e soprattutto alle piante che lo abbellivano, alberi secolari e da frutta compresi.



Con grande rammarico, sospesi i lavori a maggio 2008, nel corso di tutta l’estate 2008 e per tutto il 2009 sono state annullate al santuario tutte le attività religiose e formative mentre si assisteva all’inizio di un nuovo degrado di quanto già “restaurato a regola d’arte”.

Il sottoscritto fa presente che non esiste ormai alcuna incompatibilità tra l’utilizzo della struttura e i lavori eventualmente da completarsi, in quanto a Palermo è stato possibile far convivere i lavori di restauro di Sala d’Ercole con quelli dell’Assemblea regionale Siciliana. Basterà soltanto un po’ di buon senso ed il senso del dialogo che, purtroppo, fino ad oggi è mancato.

Il sottoscritto si augura anche che per l’ispezione della Sovrintendenza, questa invii un funzionario che almeno abbia conosciuto Il santuario dell’Adonai prima del cosiddetto “restauro” e che senta anche le ragioni di chi il santuario lo conosce non solo nella storia ma anche in ogni singola pietra.

Brucoli, 30 aprile 2009

Sac. Prisutto Palmiro
Rettore del Santuario Adonai



Le foto del cosiddetto restauro potete visionarle nel sito:

http://flickr.com/photos/prisutto

http://picasaweb.google.com/augustanodoc/Santuariomadonnaadonai#


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008