PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Se litighi con un ubriaco, ricordati che offendi un assente (proverbio cinese).

Related Posts with Thumbnails

LETTERA APERTA di Eugenio Bonomo indirizzata al sindaco di Melilli e all'assessore Marino
LETTERA APERTA AL SINDACO E ALL’ASSESSORE MARINO

Nel corso dell’assemblea tenutasi nell’auditorium “E. Carta” di Melilli il 19/04/2009 il Sindaco di Melilli ha mosso al Comitato Melillese “NO RIGASSIFICATORE” l’accusa di occuparsi del problema rigassificatore e non del termovalorizzatore.

Lo scrivente Dott. Eugenio Bonomo, (che l’Assessore Marino si è permesso di definire “cretino”, dimostrando la sua completa mancanza di eleganza) tralasciando quest’ultima ingiuria che, data la provenienza, non merita attenzione e viene rispedita al mittente, puntualizza che nel luglio 2007 il Sindaco di Melilli, in occasione della presentazione di un opuscolo documentato che il Dott. Bonomo aveva redatto sul tema rigassificatore, citandovi, fra l’altro, affermazioni già usate dall’attuale Presidente della Regione On. Lombardo (e ci si riferisce al paragone con le bombe atomiche) e riportandovi alcune delle posizioni di opposizione all’impianto espresse sulla stampa dallo stesso Sindaco di Melilli (è riportato anche il numero de “La Sicilia” sul quale comparve l’articolo con l’intervista a Sorbello), chiese allo scrivente di approntare un altro opuscolo sui pericoli dei termovalorizzatori, affinchè potessero essere stampati e distribuiti dal Comune ai Cittadini, onde informarli in vista di un referendum congiunto su rigassificatore e inceneritore.
Il Dott. Bonomo, in quell’occasione, sacrificò le sue ferie e, per tutto il mese di luglio, lavorò giorno e notte alla stesura di quell’opuscolo che realizzò in meno di 30 giorni e consegnò al Sindaco perché lo rivedesse e, dopo averlo, se necessario, perfezionato lo facesse stampare e lo diffondesse.

A tutt’oggi i due opuscoli “dormono” nelle mani del Sindaco. Sicuramente non sono stati diffusi per le lunghe operazioni di revisione e correzione.
Nelle more, una copia dell’opuscolo sul rigassificatore è stata pubblicata sul sito www.maccarrone.da.ru dal quale è possibile scaricarlo gratuitamente, mentre quello sul termovalorizzatore è ancora fermo nelle mani del Dott. Sorbello.
Da quanto sopra si evince l’assoluta infondatezza delle accuse mosse, sicuramente derivanti da scarse capacità mnesiche di un uomo oberato da mille pensieri che gli provengono dalla duplice carica di Sindaco e di Assessore Regionale all’Ambiente (quindi la dimenticanza è scusabile).

Visiona e scarica l'Opuscolo sul rigassificatore

Circa l’espressione “Bomba atomica”, oggi ritenuta terroristica, faccio notare che, come si sente nel filmato che in questi giorni proiettiamo nelle piazze di Melilli, Villasmundo e Città Giardino, essa è stata suggerita dall’On. Lombardo e non è certo stata coniata da me.
Inoltre va sottolineato che mai è stato detto, almeno dallo scrivente, che l’impianto di rigassificazione sia in sé e per sé pericoloso; semmai il pericolo “intrinseco” può derivare dalle gasiere, come dimostrano le decine di incidenti (per fortuna non gravi) avutisi negli ultimi 30 anni alle stesse e dei quali un elenco è fornito nell’opuscolo di cui sopra ed è facilmente verificabile in internet. Abbiamo sempre sostenuto che quello che non va è il sito. La pericolosità attuale degli impianti ERG nord è testimoniata dagli incidenti cui assistiamo giornalmente (l’ultimo risale al 16 aprile ore 18,30) e dalla delibera 111/2008 del CTR che fa una descrizione accurata delle innumerevoli lacune dello stabilimento ERG nord dichiarandolo non sicuro, a rischio di effetto domino e definendo improponibile un ulteriore aumento del livello di rischio (res ipsa loquitur !).

Inoltre, come l’Assessore Regionale al Territorio e Ambiente ben dovrebbe sapere, la nostra area è zona sismica di I° grado, infatti come si legge nel voto n. 41 del CRU del 1991, la nostra area andrebbe ricondotta alla classe S12 e nello stesso documento, a pag. 9 sono indicati i periodi di ritorno di terremoti catastrofici calcolando un possibile ritorno di un terremoto distruttivo, intorno al 2015. Chiedersi se è opportuno costruire quell’impianto, mi pare legittimo e la risposta è scontata.

A chi sostiene che la delibera 111 non ha nulla a che fare con il rigassificatore consigliamo una più attenta riflessione in quanto il sito indicato per tale impianto è quello descritto dal CTR nella 111, per cui è come mettere una mela sana in una cassetta di mele bacate.
Ecco perché, malgrado l’Assessore Marino sia un valente suonatore di corno, stavolta ha suonato note stonate.
Anche la capacità di stoccaggio del terminale dev’essere sfuggita al Marino, in quanto essa sarà di 300.000 m3 in una prima fase e giungerà a 450.000 m3 a regime (3 serbatoi da 150.000 m3, come indicato nel progetto originale in nostro possesso).

Quindi le conclusioni: si rinfreschi la memoria il nostro stressatissimo Sindaco al quale non attribuiamo nessuna colpa per la temporanea amnesìa, e si dedichi maggiormente agli strumenti musicali l’Assessore Marino, anche perché il suono di un corno fissurato è senza voce e a noi piace sentire solo buona musica.

Melilli 20 aprile 2009
firmato
Dott. Eugenio Bonomo


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008