PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

I popoli non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi che dovrebbero avere paura dei popoli.

Related Posts with Thumbnails

Repubblica — 11 maggio 2006 - Priolo, bimbi malformati società Eni dà 11 milioni
Repubblica — 11 maggio 2006 pagina 30 sezione: CRONACA
SIRACUSA - Undici milioni di euro. Per risarcire le donne che avevano abortito dopo aver scoperto che il bambino che portavano in grembo sarebbe nato con malformazioni gravissime. O le famiglie di bambini nati con menomazioni fisiche e danni irreversibili al sistema nervoso centrale. E' quanto ha versato la Syndal, ex Enichem, società interamente controllata dall' Eni, per i danni da mercurio provocati dallo stabilimento di clorosoda del petrolchimico siracusano a 101 famiglie di Augusta, Melilli, Priolo. Un «triangolo maledetto», nel quale la percentuale di interruzioni di gravidanze è pari al doppio della media nazionale e nell' ultimo decennio più di 1000 bambini sono nati con gravi handicap fisici e mentali. Proprio qui, per anni, il mercurio assieme ad altri scarti tossici dell' impianto di clorosoda, è stato «smaltito» all' interno di tombini, finendo in scarichi che sboccavano nel tratto di mare antistante lo stabilimento dell' Enichem. Così la più micidiale delle sostanze di scarto industriale veniva assorbita dai pesci. Gli stessi che poi la gente acquistava sui banconi del mercato ittico. In questo modo il mercurio avrebbe alterato la catena alimentare. I periti nominati dalla procura di Siracusa, che da anni lavora alle due inchieste sull' inquinamento ambientale nella zona, per 101 dei 370 casi esaminati in oltre 3 anni hanno stabilito un fattore di rischio legato al mercurio del 99%. Spina bifida, diminuita crescita del cervello, carenze strutturali, labbro leporino, malattie del sistema nervoso centrale, sono solo alcune delle patologie analizzate dai consulenti e riscontrate dai medici in bambini nati da donne che tra il 1991 e il 1993 mangiarono «pesce al mercurio». Ieri il procuratore della Repubblica Roberto Campisi e il sostituto Maurizio Musco hanno annunciato che la Syndal «pur disconoscendo una responsabilità in quanto tale nella determinazione dei gravi danni a carico di alcuni neonati, ha ampiamente e lealmente collaborato con la procura, e si è resa disponibile a risarcire le famiglie dei piccoli una volta accertato il rapporto eziologico tra il fattore inquinante e la malformazione medesima». Singolare la tempistica del risarcimento, come sottolinea il sostituto Maurizio Musco. «La società - rimarca Musco - ha pagato volontariamente, senza che esistesse alcun provvedimento che l' obbligasse, e pur sostenendo che le malformazioni accertate non siano da mettere in relazione con la propria attività industriale». Le somme di «ristoro», come i legali della Syndal definiscono il denaro versato, oscillano da un minimo di quindicimila euro per le malformazioni più lievi sino ad un massimo di oltre un milione di euro per i casi più gravi. Per quantificare gli importi la società si è rifatta alle tabelle processuali in modo che ciascun risarcimento fosse pari a quello che sarebbe stato liquidato nel caso in cui la società fosse stata condannata al risarcimento. Una circostanza che dimostra la volontà della Syndal di chiudere una vicenda dolorosissima che però, lasciano intendere i magistrati, sarebbe ben lontana dalla conclusione. La procura di Siracusa sta infatti per concludere l' inchiesta, scaturita da una segnalazione di alcuni cittadini di Priolo che tre anni fa portò in carcere 18 persone, compresi alcuni direttori e capireparto dello stabilimento. E, annuncia Musco, «siamo pronti ad esercitare l' azione penale». - MICHELA GIUFFRIDA

Repubblica — 11 maggio 2006 pagina 30 sezione: CRONACA


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008