PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

A parte che i sogni passano se uno li fa passare, alcuni li hai sempre difesi, altri hai dovuto vederli finire. (Ligabue)

Related Posts with Thumbnails

MELILLI - NO RIGASSIFICATORE IONIO GAS, AMMISSIBILITA' REFERENDUM BARZELLETTA - Si arriva alle mani: un ferito non grave... NOSTRO COMMENTO
MELILLI, 13 marzo 2009 - Fonti vicine ai consiglieri comunali di Melilli riferiscono l'accadimento di un fatto veramente increscioso che ha visto coinvolti due prestigiosi esponenti del Consiglio comunale. Si sarebbe arrivati addirittura alle mani fino a lasciare i segni della violenza (gratuita) sul collo di un consigliere comunale della minoranza. L'aggressore sarebbe un grosso esponente della maggioranza del Consiglio comunale di cui non è stato fatto il nome ma che conosceremo andando alla prossima riunione del consiglio comunale in via di convocazione. Infatti l'esponente della minoranza (sinora anch'egli senza nome) non ha annunciato il ricorso alla querela solo perchè il suo aggressore gli ha detto che avrebbe presentato le sue scuse pubblicamente. Ed essendo entrambi consiglieri comunali si presume che tali scuse pubbliche avvengano nell'aula consiliare di Melilli. Ovviamente, al momento in cui scriviamo, non conosciamo le vere motivazioni che hanno portato a questo spiacevole e censurabile episodio.

Ed è così che il dibattito sull'ammissibilità del referendum sul rigassificatore della Ionio Gas (Erg/Shell) si è macchiato di violenza e di antidemocrazia solo perchè non si condividono certe opinioni.

Questo strano dibattito è divenuto una sorta di barzelletta e sapete perchè? Perchè chi siede tra gli scranni di un'aula consiliare non conosce (o fa finta di non conoscere per motivi, forse, di opportunismi personali o di casta) i regolamenti comunali, lo Statuto e le relative leggi e tutte quelle norme che regolano gli interessi collettivi di una comunità. E continua a rinviare tutto.

Si era partiti convinti che dovesse essere il sindaco ad accollarsi l'ammissibilità del referendum contro il rigassificatore. Poi, ammettendo di avere sbagliato, si fa avanti la convinzione che a votare l'ammissibilità fosse il consiglio comunale di Melilli. Ma questa convinzione dura poco poichè si affaccia la nuova ipotesi che ad essere competente potesse essere la Commissione tecnica comunale.



Nel frattempo passano pigri sia i giorni che le settimane Poi ci si sveglia ventilando l'ipotesi che tale commissione non avesse operato nel pieno della legalità per certe presenze/assenze e tant'altro che sarebbe troppo lungo elencare qui. Infine, notizia di queste ultime ore, la Commissione tecnica scopre, consultando pareri e documenti prodotti dai consiglieri comunali, che l'Organo deputato a decidere sulla ammissibilità del referendum contro il rigassificatore è..., udite udite, il Consiglio comunale di Melilli. Incredibile!

Si ritorna al punto di partenza come un grosso serpente che si morde la coda formando così quel circolo vizioso tanto caro a parecchi esponenti politici nostrani. Viene spontaneo chiedersi: "Cosa si inventeranno adesso?"
Intanto, in un clima di grande "suspense" o da "thriller" non si conosce la data esatta della convocazione, in seduta urgente, del Consiglio comunale anche se fonti certe asseriscono che la riunione potrebbe avvenire o questa sera oppure sabato sera.

Tutti questi continui rinvii calpestano la volontà popolare espressa da una petizione sottoscritta da oltre 2.500 elettori di Melilli che intendono andare alle urne al più presto per esprimere il loro convinto NO al rigassificatore Ionio Gas.
Salvo Maccarrone, 13 marzo 2009

MELILLI, sul rigassificatore la commissione decide di astenersi

 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008