PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Diciamo di ammazzare il tempo come se, purtroppo, non fosse il tempo ad ammazzare noi.

Related Posts with Thumbnails

[email protected] - Cosa significa VIVERE A PRIOLO - Il pensiero di un adolescente priolese: "Spero proprio che il rigassificatore non venga costruito, mai"
Riceviamo e pubblichiamo integralmente una toccante e-mail inviataci da un adolescente di Priolo.

Vivere a Priolo


Priolo Gargallo è la mia città natale, dove vivo da quasi 16 anni con la mia famiglia.
Fin da bambino non ho fatto altro che amare questo paese, trascurando il fatto che esso sia circondato da "fumo". Ero e sono convinto fino ad oggi che Priolo sia comunque un bel paese, fatto non solo di ciminiere, ma anche di gente semplice, alla mano, e soprattutto di persone che credono nel futuro di questo paese.

All'età di sei anni ho cominciato a sognare (nel vero senso della parola) Priolo Gargallo come un nuovo paese, fantastico, molto simile ai parchi divertimento: senza industrie ma con fabbriche e soprattutto con alberghi. Secondo me questo sogno può trasformarsi in realtà... è vero che le industrie sono indispensabili, ma non nel nostro paese, che ormai è abitatato da circa 12.000 abitanti, la maggior parte (se non tutti) di origini diverse e che si erano e si sono trasferite per un solo motivo: il lavoro. Spero proprio che il rigassificatore non venga costruito, mai, e che non vengano costruite più industrie petrolchimiche.

Il lavoro è alla base di tutto, ma una città nuova potrebbe accontentare i cittadini; il turismo è secondo me il settore più produttivo, anche in momenti di crisi come questi.

Spero proprio che il nuovo sindaco, Antonello Rizza, che stimo molto, abbia intenzione di cambiare il nostro paese (anche se il mio sogno è al momento irrealizzabile) costruendo nuovi parchi, alberati, e ristrutturando quelli già esistenti; aprendo nuove strade che colleghino il nostro paese come una metropoli ed altro, prendendo come esempio le città del Nord Italia, che amo da impazzire, come Siena, Firenze e province...

Il mio desiderio, comune spero a quello di tutti i priolesi: Priolo, una città verde...meta turistica da visitare, non fumo da respirare!

Colgo l'occasione per lanciare un messaggio: non trascuriamo la Masseria Gargallo, simbolo del nostro paese.

Riccardo Messina

02 dicembre 2008


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008