PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Le promesse, in politica, si possono anche non mantenere, ma bisogna saperle fare (Roberto Gervaso).

Related Posts with Thumbnails

[email protected] - Commento al silenzio di palazzo sul fronte dell'informazione
Da quel che leggo deduco che anche gente interessata all' evento di giorno 17 ottobre 2008 non sia potuta venire, quindi ne approfitto per farvi un breve sunto di ciò che si è discusso in quella sede anche perché bastano veramente pochissime parole, si è parlato di soldi, il nostro sindaco ha proposto nuove regole per gli appalti che riguardano la manutenzione degli impianti ed in particolare ha richiesto che si mettano dei paletti per evitare che la valutazione sia monocriteriale basando tutto solo sul costo, trascurando il resto e di conseguenza la sicurezza, il vicepresidente della regione bufardeci invece ci ha ricordato che la prima cosa che ci dovrebbe preoccupare è la riapertura dell' impianto interessato dall incidente il prima possibile, quindi concorderete con me che si è parlato di soldi.

Io credo che quando il problema è la sicurezza non si debba parlare di soldi ma di coscienza, perché solo questa può evitare che qualcuno pur di risparmiare qualche centesimo se ne freghi della incolumità di migliaia di persone, io sono convinto che la causa dei nostri problemi siamo noi, perché tutto il polo industriale è costruito manutenzionato e gestito da noi, operatori, ditte esterne, parte della dirigenza, sono tutte persone del luogo, priolesi, siracusani, etc etc, quindi se qualcosa non va spessissimo siamo noi la causa e la motivazione è sempre la stessa, i soldi, fin quando non capiremo che i soldi non danno la vita eterna le cose non cambieranno. Io mi chiedo come si possa pensare che un sistema così marcio e malato possa funzionare come dovrebbe, parliamoci chiaro, come si può pensare che un sistema basato sulla raccomandazione e sullo scambio di favori personali funzioni come dovrebbe, è da pazzi, è ovvio che chiunque abbia a che fare con un tale sistema pensi alle proprie tasche e basta. Fin quando le cose saranno gestite in questa maniera la soluzione sarà sempre la stessa, vivere con una mano perennemente tra le gambe. Lo vogliamo capire che i 1000 euro in più o i 100 euro in meno si trasformano in malati di tumore, in incidenti sul lavoro, in bambini malformati, in acqua inquinata, o dobbiamo obbligatoriamente vivere una apocalisse per capirlo?

Ps: Vorrei inoltre dare una tiratina di orecchie ai membri del consiglio comunale, non è ammissibile che voi, persone votate dal popolo per rappresentarlo vi permettiate di arrivare in ritardo ad un consiglio comunale, vi permettiate di alzarvi per rispondere al telefono, vi permettiate di non ascoltare chi parla, nessuno vi ha obbligati a stare li lo avete voluto voi e visto che per stare li siete pure pagati allora iniziate voi a dare l esempio. Per questo esorto il presidente del consiglio ad essere più rigido, non che non svolga bene il suo compito anzi, ma una bella strigliata in pubblico a chi si alza per rispondere al telefono o a chi arriva in ritardo, sicuramente porterebbe ad un maggior rispetto della carica che si ricopre.

Suo ammiratissimo lettore:
Natale Scigliano.
20 ottobre 2008



 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008