PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi.

Related Posts with Thumbnails

MELILLI - G.A. Costanzo, poeta melillese, rivive in una nuova sede il Circolo culturale che da lui prende il nome
Serata culturale all’insegna della Poesia e della Pittura in occasione dell’inaugurazione della nuova sede del Circolo Culturale G. A. Costanzo di Melilli.
Domenica 28 Settembre, alle ore 20.00, entro la nuova collocazione, nello stupendo Palazzo d’epoca di Via Bellini N.4, acquistato dal gruppo associativo melillese e appena ristrutturato, si è tenuta una Manifestazione ricca d’interventi, dedicata al grande Poeta di metà ottocento, i cui natali sono melillesi. La cerimonia si è aperta con la benedizione dei locali e l’inaugurazione di una Mostra di Pittura che durerà per tutta la settimana dal titolo “Un’anima”, prendendo spunto da una composizione del grande Poeta G. A. Costanzo, espongono gli artisti: il Maestro Carlo BAGLIONE, Maria Luisa VANACORE e Salvo LIMERI. Dopo il saluto del Presidente del Circolo Culturale, Gianpaolo FAZZINO, il Dott. Vincenzo SALERNO ha relazionato, introducendo alcuni cenni storici riguardanti il Circolo e la sua attività sociale che si svolge da oltre ventotto anni in tutti i settori anche tramite interventi a sostegno dei più diseredati. La Dirigente Scolastica Giuseppa FORMICA ha intrattenuto sul tema “Scuola-territorio, un binomio importante di conoscenza e collaborazione”. L’intervento del primo cittadino, il Sindaco Sorbello, verte sul tema dell’aggregazione sociale, ricorda che i Circoli Culturali rappresentano l’anima di una società. Il Prof. Paolo MAGNANO relaziona sul Poeta della Rimembranza: G. A. COSTANZO, mentre un gruppo di studentesse si profonde nella declamazione degli struggenti versi di alcune liriche del Poeta melillese che toccano le corde del cuore insieme all’intrattenimento musicale che fa da sfondo, curato dal Maestro Luigi ZIMMITTI al sax e dal Maestro Carmelo DI GRANDE alle tastiere. La speranza è quella che i giovani scoprano i versi del loro concittadino attraverso il Circolo Culturale che da lui prende il nome e che Melilli si riappropri di un’eredità letteraria che ha la fortuna di possedere e che merita la giusta valorizzazione. Dai classici ai poeti moderni il passaggio è semplice, l’importante è iniziare e chi ben inizia è a metà dell’opera. La serata si conclude con la premiazione dei vincitori della Stramelilli, organizzata dal Circolo Culturale “ G. A. COSTANZO”. L’auspicio è che la cultura sia sempre più potente tra le voci di un popolo, dando parola alle esigenze comuni attraverso il linguaggio associativo.

Maria Luisa VANACORE
02 ottobre 2008


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008