PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole: sono prospettive.

Related Posts with Thumbnails

[email protected] - Alberi in fumo dolosamente - Incazzatura di un priolese che vorrebbe il proprio paese "più a misura d'uomo, con tanti alberi e tanto verde con meno sfiaccolate meno veleni e meno stronzi".
Vincenzo scrive dicendo di essere un cittadino di Priolo il quale per l'ennesima volta vede andare in fumo, a causa di un incendio doloso, degli alberi nella zona dei Pip. Il lettore, il quale afferma di far parte della Protezione Civile comunale, critica aspramente il piromane, che ha dato fuoco alle sterpaglie (facendo bruciare così anche gli alberi), non esitando a definirlo "uno stronzo", non riuscendo a trovare una parola diversa.

Ecco il testo integrale della sua e-mail:

Sono un cittadino di Priolo il quale per l'ennesima volta vede andare in fumo, a causa di un incendio, degli alberi. Mi riferisco esattamente alla zona P.I.P. (Piano insediamenti produttivi) cioè dietro la Roberti e Paoletti; in questa distesa di terreno comunale alcuni anni fà vennero piantati, con i soldi dei contribuenti quindi anche con i miei soldi, decine di piante di vario genere. Fin quì una iniziativa lodevole, il problema nasce nel momento in cui (vogliate scusarmi il termine) uno STRONZO decide in maniera dolosa di dar fuoco alla zona facendo così bruciare insieme alla sterpaglia anche gli alberi.

La responsabilità di questo gesto ignobile è si di quel stronzo che ha dato fuoco, mi scuso ancora per il termine ma non riesco ha trovarne uno meno pesante di questo, e mi piacerebbe tanto che questa mia segnalazione venisse letta anche dal vigliacco che ha compiuto quel gesto.

Occorre però dire che il problema è più serio di quello che si possa pensare e molto più articolato. Iniziamo dal fatto che il verde a Priolo è quasi inesistente o sicuramente insufficente vista la zona in cui ci troviamo e voi ne siete testimoni attentibili con i vostri articoli e servizi, cioè la nostra bella zona industriale che ogni giorno non dimentica mai di farci mancare qualche sfiaccolata o delle belle emissioni in atmosfera di veleni.

Quindi mi chiedo, come altri miei concittadini, la presenza di alberi di verde e una delle iniziative doverose che qualsiasi amministrzione deve adottare perchè non basta piantare un albero arrivederci e baci, ma necessita manutenzionare il verde, irrigare gli alberi, cosa che io ed i miei colleghi del Gruppo comunale di Protezione Civile facciamo con immensa difficolta, ma con entusiasmo. Pultroppo arriva lo stronzo di prima che vanifica tutto. Io voglio appartenere a quella parte di Priolesi che vogliono vedere un paese, il proprio paese più a misura d'uomo, con tanti alberi e tanto verde con meno sfiaccolate meno veleni e meno stronzi.

Vincenzo
07 agosto 2008


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008