PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

In questo momento vi sono 322 persone che leggono questa notizia.

Related Posts with Thumbnails

VIDEO - COL GAS O CON LA BENZINA DELLA SHELL NON SI SCHERZA : si muore in pochissimi secondi tra atroci tormenti
BENZINE, GAS E RIGASSIFICATORI: MORTE SICURA TRA ATROCI TORMENTI



NO AL RIGASSIFICATORE IONIO GAS (Erg/Shell) - Ti avvertiamo che il filmato che ti accingi a vedere è terrificante e solo tu puoi decidere se vederlo o meno. Tratta dei rischi MORTALI connessi con l’uso delle benzine o del gas. Un operatore della Shell, in Brasile, muore carbonizzato mentre si accinge a controllare il livello di benzina presente in una cisterna. Niente ha potuto fare il collega per salvarlo anzi anche lui ha rischiato di rimanere arrosto.

Quale è stata la causa di questo incidente mortale?
E’ stata l’imprevidente uso di un “innocuo” telefonino cellulare.

Ce lo spiega meglio un nostro fedelissimo navigatore il quale, peraltro, ci ha segnalato il video su Youtube.

“Gli operatori della Shell, prima di effettuare il rifornimento nelle autobotti controllano il livello delle cisterne, facendo però molta attenzione ai vapori che fuoriescono da quei serbatoi.

Nel caso rappresentato dal video, l'operatore della Shell, per sbrigarsi prima e omettendo tutte le misure di sicurezza, ha tentato di farsi luce con il cellulare (assolutamente vietato in quella zona) e non con una lampada antideflagrante che di solito hanno in dotazione. Pertanto, appena aperto il coperchio dell'autobotte i vapori sono fuoriusciti circondando l’operatore e quando il cellulare ha emesso una piccola scarica elettrica, questa, in un battibaleno, ha scatenato l'esplosione”.

Il nostro fedelissimo navigatore quindi, traendo le opportune considerazioni, stigmatizza la costruzione di un rigassificatore nella nostra area industriale degradata ed esposta ad ogni sorta di pericolo.

“Per quanto la Ioniogas (Shell-Erg) – ci mette in guardia il nostro lettore - possa dire che un' impianto di rigassificazione sia sicuro e che quindi:
1 - non puo' esplodere,
2 - non si puo' incendiare ,
3 - non possa recare pericolo alla cittadinanza,
la terribile morte in diretta, registrata in tutta la sua drammaticità, e' la dimostrazione di tutto il contrario di quello che va affermando la Ioniogas (Erg-Shell) perche' quelli che staranno a condurre l'impianto di rigassificazione sono sempre uomini e quindi possono sbagliare e, inconsapevolmente, uccidere migliaia di persone”.

Salvo Maccarrone, 11 giugno 2008



 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008