PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

L'attività del cretino è molto più dannosa dell'ozio dell'intelligente (Anonimo).

Related Posts with Thumbnails

Incredibile! Toppi e la sua maggioranza consiliare si sono dichiarati favorevoli alla costruzione di un impianto biodisel in un'area archeologica.
Incredibile! Toppi e la sua maggioranza consiliare di sono dichiarati favorevoli alla costruzione di un impianto biodisel in un'area archeologica.

Riceviamo e pubblichiamo integralmente un comunicato stampa di Progresso Priolese scaturito dopo la riunione del Consiglio comunale del 30 maggio 2008.

Consideriamo molto grave l’atteggiamento del Sindaco Toppi e dei suoi consiglieri comunali che nella seduta del 30 maggio si sono dichiarati favorevoli alla costruzione di un impianto biodisel nell’area di fronte alla stazione ferroviaria di Priolo, compiendo un dietrofront clamoroso rispetto alle posizioni che essi stessi, assieme a tutto il Consiglio comunale, avevano assunto in passato e rimediando l’ennesima sconfitta al momento della votazione.

Un voltafaccia rispetto agli interessi dei priolesi, che per anni hanno lottato per la liberazione di quella area e la sua restituzione alla cittadinanza come area a verde attrezzato e attività portuali di diporto.

A fine mandato, questi consiglieri non si sono fatti scrupolo di agire contro gli interessi dei loro concittadini e di tutte le associazioni ambientaliste, che si erano dette d’accordo alla proposta del nostro gruppo di localizzare altrove l’impianto.

Solo il senso di responsabilità e la coerenza delle opposizioni ha consentito di evitare l’ennesimo scippo al territorio di Priolo G., mantenendo un comportamento coerente con la mozione proposta dalla coalizione che fa capo ad Orazio Valenti e che fu approvata, all’epoca, da tutti i consiglieri, anche quelli che oggi hanno fatto dietront.

Priolo G., 31 maggio 2008

Orazio Valenti
Felice Pepe
Bruno Limeri

Bacchettata così l'amministrazione uscente che sta inguaiando Priolo, il gruppo "Progresso Priolese, per completezza di informazione, ha allegato al suo comunicato stampa la mozione approvata all'unanimità nel mese di settembre 2007.

"Riteniamo fondamentali e meritevoli di ogni incoraggiamento le iniziative imprenditoriali che si annunciano in questi giorni attraverso la stampa nel territorio di Priolo Gargallo.

Si conoscono purtroppo solo scarni elementi circa gli impianti di olio vegetale per le produzione di energia elettrica o per la produzione di biodiesel o, ancora, il glicole etilenico, fondamentale per il bilanciamento nel sito del cracking ICAM, ma ribadiamo l’impegno affinché tutte queste iniziative si realizzino, anche sfruttando le agevolazioni fiscali che, nel territorio del Comune, sono destinate ai nuovi investimenti.

Tutto ciò perché, contrariamente all’immagine che si vorrebbe dare, la città di Priolo G. non vuole rinunciare alla propria vocazione industriale, pretendendo solo di partecipare a determinarne le modalità di sviluppo.

Non si possono sottacere però, come già evidenziato subito dopo la firma dell’Accordo di Programma, le contraddizioni con quanto già stabilito dal Comune di Priolo G.: è opportuna la localizzazione degli impianti nell’area D2, in corso di bonifica ed interna al perimetro dell’area industriale ed è’ augurabile che lo stesso accada per gli altri insediamenti previsti.
La zona SG14, nella quale pure sembrano essere previsti nuovi impianti che è individuata dal PRG di Priolo G. come area destinata ad opere portuali ed è oggetto di un intervento del Piano di Risanamento Ambientale per il recupero a verde attrezzato; per anni i cittadini hanno lottato per la dismissione di quell’area, che si trova proprio di fronte alla stazione ferroviaria, nelle immediate vicinanze del paese, riuscendo finalmente ad ottenere lo svuotamento dei serbatoi di ammoniaca. Inglobati in quell’area si trovano anche siti archeologici importanti.

Un utilizzo razionale del territorio non può prescindere da queste indicazioni, che rappresentano gli obiettivi strategici della comunità priolese: recuperare alla pubblica fruizione, attraverso una approfondita e capillare opera di bonifica, tutte le aree possibili, incoraggiando l’insediamento delle nuove iniziative industriali dentro i confini, anch’essi bonificati, degli stabilimenti industriali esistenti.
Il Consiglio comunale di Priolo G. ribadisce queste linee direttive, attraverso la presente mozione di indirizzo politico, vincolante per gli organi comunali, politici ed amministrativi".




 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008