PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Diciamo di ammazzare il tempo come se, purtroppo, non fosse il tempo ad ammazzare noi.

Related Posts with Thumbnails

TERMOVALORIZZATORI - Il presidente di “Decontaminazione Sicilia” Coordinamento dei Comitati Siciliani bacchetta il segretario generale della Cgil di Siracusa, Carnevale
Il presidente di “Decontaminazione Sicilia” Coordinamento dei Comitati Siciliani ha inviato una Lettera aperta al Sig. Gino Carnevale Segretario Generale della Cgil di Siracusa

"Egregio Sig. Carnevale, ho letto sui quotidiani del 26 gennaio scorso la Sua proposta di soluzione del ciclo dei rifiuti in Sicilia nella quale sostiene “senza titubanza alcuna che i termovalorizzatori sono una delle componenti essenziali nel governo dei rifiuti solidi urbani…da non confondere con gli inceneritori, vetusti ed inquinanti, essendo invece (i termovalorizzatori) impianti industriali all’avanguardia tecnologica in grado di annullare gli effetti nefasti derivanti dalla combustione, come diossine e nanoparticolato”.
La Sua proposta non sembra sostenibile in quanto in recenti studi scientifici, pubblicati su riviste internazionali, di cui posso fornirLe copia, è dimostrato che i termovalorizzatori, anche quelli dell’ultima generazione, continuano ad emettere dal loro camino diossine e nanoparticolato, non esistendo ancora oggi filtri capaci di bloccarli. Inoltre è scientificamente dimostrato che il bilancio energetico complessivo degli impianti da Lei proposti è decisamente (decine di volte) a sfavore della termovalorizzazione. Quest’ultima rappresenta una scelta politica di corto respiro ed energivora che solo trasforma il rifiuto in residui pericolosi, ceneri ed emissioni tossiche (centinaia di tipi), con uno scarso recupero energetico e con maggiori costi e vincoli a carico della comunità.
E’ semplicemente scandaloso e paradossale che si cerchino consensi in nome della partecipazione e della sostenibilità ambientale proponendo la costruzione di termovalorizzatori, con tutti i problemi legati alla combustione, quando esistono altre tecniche consolidate e meno pericolose come i trattamenti a freddo, quale la biossidazione che, operando a temperature che non superano i 70-80°C, non sono in grado di formare diossine e nanoparticolato.
Una politica responsabile e sostenibile della gestione integrata dei rifiuti è quella che prevede la loro riduzione a monte della raccolta differenziata (porta a porta) seguita, a valle, dal trattamento meccanico biologico della frazione indifferenziata; questa politica, evitando la produzione di CDR, genera meno inquinamento, minore emissione di CO2, maggiore risparmio energetico e maggiore occupazione di operatori. In fine risulta davvero strano ed incomprensibile il fatto che in Sicilia sembrano esistere due Cgil, quella siracusana e l’altra che comprende le rimanenti otto province; quest’ultima ha dichiarato pubblicamente la sua contrarietà agli inceneritori, con la grande manifestazione del 15 dicembre 2007 a Catania, mentre la siracusana, da Lei presieduta, sostiene esattamente il contrario.
Tanto Le dovevo Signor Segretario Generale, cordialmente".

Luigi Solarino
Presidente di “Decontaminazione Sicilia” Coordinamento dei Comitati Siciliani.

02 febbraio 2008


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008