PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole: sono prospettive.

Related Posts with Thumbnails

Priolo - Legambiente denuncia un nuovo e più massiccio inquinamento del sottosuolo dovuto a perdita di prodotti petroliferi dalle condotte di interconnessione Erg
Ancora un grave inquinamento dell’ambiente costiero è venuto alla luce in questi giorni, grazie a delle segnalazioni di lavoratori che sensibili al problema ambientale: tra la raffineria ISAB-ERG-SUD ed il pontile Targia, all’altezza dell’ex stabilimento Eternit si è registrata un'ennesima perdita di prodotti petroliferi dalle condotte di connessione.

Ecco il testo della denuncia di Legambiente, circolo "L'Anatroccolo" di Priolo inviata a:

Al Ministero per l’Ambiente,Roma
All’Assessorato regionale al Territorio e Ambiente, Palermo.
All’Assessore prov.all’Ecologia di Siracusa.
Al Presidente del comitato di coordinamento area a Rischio, Priolo-Melilli
Ai sindaci di Priolo-Melilli
Al D.A.P. rep. Chimico di Siracusa
Agli organi di informazione

Oggetto :inquinamento del sottosuolo

Prot.001/08

Ancora un grave inquinamento dell’ambiente costiero è venuto alla luce in questi giorni, grazie a delle segnalazioni di lavoratori che sensibili al problema ambientale e non potendo esporsi in prima persona nella denuncia di tali fatti, pena il licenziamento dalle ditte operanti nella zona, ci hanno segnalato la perdita di prodotti petroliferi dalle condotte di connessione tra la raffineria ISAB-ERG-SUD ed il pontile Targia,all’altezza dell’ex stabilimento Eternit.



La perdita già individuata dovrà essere riparata al più presto e successivamente si è appreso che si procederà alla bonifica del sottosuolo.

Questo ennesimo e grave inquinamento del sottosuolo, dopo quello avvenuto vicino al sottopasso con Marina Melilli e dopo quello di contrada Mirtilli a Priolo, ci dimostra ancora una volta come le industrie della nostra zona , per la tutela dell’ambiente facciano ancora molto poco, tant’è che in questo caso la connessione tra la raffineria e il pontile targia di Siracusa , viaggia in delle tubazioni interrate che non sono isolate dal terreno sottostante e le perdite che si verificano” periodicamente” vengono assorbite dal terreno prima e dalla falda e il mare poi.

Chiediamo pertanto agli organi di controllo in indirizzo, di conoscere le sostanze sversate e un immediato intervento nei confronti dei responsabili, al fine porre in essere gli interventi più idonei ad evitare il ripetersi di tale evento, come ad esempio l’isolamento dell’intera fascia tubiera dal terreno.

Nell’attesa quindi di conoscere le risultanze degli interventi attuati, al più presto, si inviano cordiali saluti.

Priolo 14/01/08
LEGAMBIENTE


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008