PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Con l'intelligenza si vincono le battaglie, con la fede si vincono le guerre (Anonimo).

Related Posts with Thumbnails

ATO rifiuti - Per il deputato regionale Mpa, Giuseppe Gennuso, appare "ottima in Sicilia la riduzione degli ambiti territoriali da 27 a 9". Il Comune di Rosolini (Sr) trasformato in megadiscarica.
La dichiarazione del deputato regionale del Movimento per l’Autonomia, Giuseppe Gennuso, è in riferimento alla definizione dell’ iter per il riassetto degli Ato Rifiuti attivata dal presidente della Regione Salvatore Cuffaro. Gli Ambiti territoriali ottimali - prosegue Gennuso - passeranno in Sicilia da 27 a 9, uno per provincia come per gli Ato idrici, in osservanza a quanto stabilito dall’ articolo 45 della Finanziaria 2007 e alle proposte formulate dall’Agenzia regionale per i rifiuti e le acque. Sono certo che a questa riduzione delle strutture si affiancherà come abbinamento immediato lo snellimento delle procedure, oltre naturalmente alla diminuzione di spese che non facevano altro che indebolire il bilancio pubblico, con serie ripercussioni delle quali avremmo notato le conseguenze con il tempo.

Ma si tratta di una piattaforma di partenza e non di un punto di arrivo - evidenzia Gennuso -. Disciplinare gli Ato non basterebbe se venisse fornita la possibilità di gestione degli stessi a persone improvvisate “piazzate” alla guida di queste strutture in seguito a ripartizioni che avvengono nelle segreterie politiche senza tenere conto delle competenze estremamente specifiche che sono necessarie in queste circostanze. Lo sfoltimento degli apparati rimane monco quando viene privato delle risorse umane pertinenti.

Ecco perché accanto alla riduzione degli Ato - prosegue ancora Gennuso - chiedo che si stabilisca un profilo ben delineato di chi dovrà presiedere gli Ambiti nella loro nuova formazione ridotta. Un profilo che nasca da un bagaglio di conoscenze che gli Enti dovranno obbligatoriamente tenere in considerazione quando indicheranno alla competente commissione legislativa dell’Ars il nominativo del presidente, prima della delibera finale della giunta regionale. E nei programmi degli Ato non possono passare in secondo piano l’incremento della raccolta differenziata e la sensibilizzazione al compostaggio, con i benefici che gioverebbero specialmente – in quest’ultimo caso – all’agricoltura, in termini di risparmio economico e di ripristino del corso ordinario della natura, perché non ci sarebbe più la necessità di utilizzare fertilizzanti chimici.

Il mio pensiero, giacché siamo in tema di rifiuti, - conclude il deputato regionale Mpa -non può che coinvolgere il mio comune, Rosolini. Mi chiedo ancora oggi cosa abbia spinto il sindaco Giuca ad accogliere nel territorio rifiuti da altre Municipalità, trasformando Rosolini in una megadiscarica, per poi conferire i rifiuti prodotti nel comune rosolinese ad Augusta. Una strategia per la quale si fa davvero fatica a trovare una logica e verso la quale è davvero impossibile esprimere un plauso”.

On. Giuseppe Gennuso, deputato regionale MPA

22 novembre 2007


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008