PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Il palazzo è un simbolo, come lo è l'atto di distruggerlo. Sono gli uomini che conferiscono potere ai simboli. Da solo un simbolo è privo di significato, ma con un bel numero di persone alle spalle far saltare un palazzo può cambiare il mondo.

Related Posts with Thumbnails

POLEMICHE - Botta e risposta del consigliere provinciale Cannata contro "l'ipertensione da pre campagna elettorale" dell'assessore provinciale alla viabilità Spataro
La polemica è chiara ed è rivolta al dispendioso uso di fondi pubblici dell'assessore Spataro soprattutto in zone a lui care mentre fa mancare persino il minimo nelle altre. Polemicamente Cannata annuncia che si asterrà dal votare il Bilancio e il piano triennale delle Opere Pubbliche non volendo dare all'assessore "l'opportunità - chiarisce Cannata - di spenderli male, altrove e senza alcuna programmazione (come ha fatto sino ad oggi) lasciando al buio, senza segnaletica ed in balia degli acquitrini lo svincolo di Melilli e nel dimenticatoio altri essenziali interventi da me attenzionati in questi anni di consiliatura".



Di seguito il testo integrale del Comunicato stampa diramato dal consigliere provinciale dell'Udc, Sebastiano Cannata.

Melilli, 15/11/07 - Replica all’Assessore provinciale alla viabilità Spataro

Evidentemente, l’Assessore Spataro ha perso l’opportunità di rispondere alla mia precisa interrogazione sullo svincolo “Asse di penetrazione Melilli” sulla s.s.114 e glissando sull’argomento ha preferito fare polemica ed offendere personalmente il sottoscritto dichiarando: “il Consigliere Cannata con l’approssimarsi della campagna elettorale ha un blackout della memoria” (articolo pubblicato su LA SICILIA ed. di Siracusa - cronaca hinterland, lunedì12 novembre 2007).
Citando una serie di interventi quali l’eliminazione di 2 strettoie sulla SP.95 “Priolo-Melilli-Lentini” rispettivamente di circa 40.000,00 €uro quella nei pressi del cimitero di Melilli, di 80.000,00 €uro quella sul ponte Mulinello e la realizzazione dell’impianto di illuminazione all’ingresso di Villasmundo, l’Assessore, ritengo si sia fatto un incredibile autogol poiché ha fatto capire quanto siano state esigue le somme spese dall’Ente Provincia in quasi 5 anni di suo assessorato per Melilli e dintorni, che paragonati ad altri interventi in provincia, in particolare nel suo territorio più ristretto ove sono stati spesi milioni e milioni di €uro, sono equiparabili a una goccia nell’oceano.
Ricordo che più volte la SP.95 ha fatto da bypass naturale nel caso di chiusura forzata dell’asse attrezzato s.s.114, quindi ovviamente era imprescindibile eliminare le strettoie; inoltre la numerosa serie di incidenti stradali, molti dei quali tragici, all’ingresso dell’abitato di Villasmundo, obbligava quasi la Provincia Regionale ad illuminare quel tratto di strada per renderlo più sicuro.
(Nella foto il consigliere provinciale Udc, Sebastiano Cannata)
.
L’Assessore, forse, voleva sottrarsi dal realizzare tali indispensabili interventi?
Nella mia interrogazione dei giorni scorsi indirizzata al Presidente Marziano, all’Assessore Spataro e all’ing. Scapellato (Dirigente viabilità zona nord SR) ho fatto chiaro riferimento ad interessi rivolti altrove, poiché, secondo me, dopo le numerose riunioni in Prefettura per l’apertura del tratto autostradale zona sud (ancora chiuso), l’Amministrazione Provinciale deliberando con 110.000,00 €uro lavori urgenti di manutenzione (installazione di torri faro all’altezza dello svincolo di Noto), corre in soccorso all’inconsistenza ed all’irresponsabilità di 2 carrozzoni come CAS e ANAS. In considerazione di tutto ciò, la mia domanda è provocatoria: perché l’A.P. non fa altrettanto, trovando le somme per intervenire in soccorso di un altro carrozzone come l’ASI (commissariato da 2 anni) e sostituendosi alle sue competenze, con un intervento mirato, fa eseguire i lavori di modifica degli ingressi/uscita per aprire lo svincolo di Priolo sud e chiude definitivamente questa incresciosa telenovela che dura da diversi anni?
Indubbiamente per gli svincoli posti nel tratto a 2 corsie per ogni senso di marcia che va dal bivio Augusta fino a Siracusa nord, poi Cassibile e da domani fino a Rosolini esiste in questa provincia un “trattamento per cittadini da serie A e da serie B”. E pensare che nel territorio di Melilli e Priolo esiste una zona industriale tra le più grandi d’Europa. E poi parliamo tanto di protezione civile e vie di fuga in caso di incidenti rilevanti e terremoti!

Tra le cose fatte dall’Assessore anche la Regia trazzera “Grazie-San Giorgio”, intervento di 141.000,00 €uro con fondi della viabilità rurale (Assessore prof. Galletta). In questa circostanza, Assessore Spataro afflitto “DA CHIARA SINDROME DELL’HO FATTO TUTTO IO” si è appropriato di un intervento che non gli appartiene, visto che non è frutto del suo assessorato. Lo sanno anche i muri del XVI° settore (ufficio tecnico viabilità rurale), quanto il sottoscritto si sia speso in favore dell’opera, seguendone sin dal 2004 l’iter che ne ha poi portato alla sua realizzazione, incluso per ultimo il problema relativo allo spostamento di un palo Enel che interessava il percorso, operazione che ho seguito personalmente con dei funzionari dell’Enel di Augusta. Comunque e senza alcuna difficoltà da parte mia, va dato atto all’Assessore provinciale Galletta di aver voluto la definitiva approvazione del progetto e la realizzazione di un opera fondamentale per lo sviluppo agricolo di quella zona.



Sono troppi i Consiglieri provinciali che negli anni si sono lamentati dell’operato dell’Assessore (anche suoi ex colleghi di partito, vedi Ignaccolo, ecc) mai impostato sul dialogo e sul confronto con i Consiglieri provinciali soprattutto in sede di Consiglio ove lui risulta sicuramente tra i meno presenti.

Da parte mia, gli comunico sin da ora che non voterò alcun bilancio o piano annuale o triennale delle Opere Pubbliche da qui a fine legislatura (circa 5 mesi ancora) poiché non darò all’Assessore l’opportunità di spenderli male, altrove e senza alcuna programmazione (come ha fatto sino ad oggi) lasciando al buio, senza segnaletica ed in balia degli acquitrini lo svincolo di Melilli e nel dimenticatoio altri essenziali interventi da me attenzionati in questi anni di consiliatura.

Sicuramente il tono di superbia, di superiorità, di offesa verso il Consigliere provinciale e mai di rispetto e confronto politico utilizzato dall’Assessore Spataro, testimonia che L’IPERTENSIONE DA PRE CAMPAGNA ELETTORALE HA COLPITO ANCHE LUI.

CANNATA SEBASTIANO".

Comunicato stampa pervenutoci in data 20 novembre 2007


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008