PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

L'amore comincia con balli e canti e finisce con pene e pianti (Proverbio Popolare).

Related Posts with Thumbnails

L'assessore regionale al Territorio e Ambiente, Rossana Interlandi, tira le orecchie a Garrone Jr ." Costruire un rigassificatore nel triangolo industriale Priolo, Augusta, Melilli è come innescare una bomba ad orologeria"
Dopo l'ennessimo fuoriservizo all'impianto di etilene di proprietà della Polimeri Europa, ubicato all'interno della ormai tristemente nota area ErgMed impianti nord, interviene con forza la coriacea Rossana Interlandi, assessore regionale al Territorio ed Ambiente. Tale area peraltro è stata scelta da un manipolo di incoscienti quale sede di un pericolosissimo terminale di rigassificazione. L'assessore, che si è posta a fianco del Popolo Inquinato, non manca pertanto di definire certe dichiarazioni di Edoardo Garrone (Erg) "astute opere di mistificazione".

"Edoardo Garrone difende i suoi interessi e i suoi investimenti. Io devo difendere la sicurezza e il diritto alla salute dei cittadini. La mia opposizione al rigassificatore di Priolo rimane convinta e determinata". Così, l'assessore regionale siciliano a Territorio e Ambiente, Rossana Interlandi, ha commentato le dichiarazioni di Garrone, presidente del gruppo Erg, in merito alla realizzazione del rigassificatore a Priolo (SR), come socio al 50% insieme alla Shell della Ionio Gas, titolare del progetto.

Secondo Interlandi, "parlare di una necessità di costruire il rigassificatore, associandola alla scarsezza delle riserve di gas e al rischio black-out realizza una astuta opera di mistificazione, perchè dimentica di dire ai siciliani che proprio nella nostra Terra viene prodotta una quantità di energia ben superiore al fabbisogno dell'Isola, surplus utilizzato per gli approvvigionamenti energetici del resto del Paese. Siamo in attesa - prosegue l'assessore - di una risposta sul punto, che non è arrivata finora e forse non arriverà mai. Senza tener conto che manca la valutazione d'incidenza, e prima ancora il piano energetico regionale".

"Costruire un impianto del genere in una zona piena di raffinerie - aggiunge l'assessore - significa posizionare un congegno a orologeria. E' impensabile che un'opera capace di incidere in maniera così problematica nella vita della popolazione locale possa essere imposta dall'alto, contro la volontà, espressa in maniera plebiscitaria nel referendum, dalle popolazioni stesse. Continuerò a restare al loro fianco. Altrettanto facciano gli amministratori locali".

13 settembre 2007


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008