PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

La vita è come uno specchio, ti sorride se la guardi sorridendo.

Related Posts with Thumbnails

FACCIAMO CHIAREZZA - L'ennesimo e più tragico sfiaccolamento alla Polimeri Europa NON E' DURATO UN'ORA MA UN'INTERA NOTTE
Il Popolo Inquinato del triangolo industriale della morte (Augusta, Priolo, Melilli) non solo deve combattere contro coloro che quotidianamente attentano alla salute, ma deve anche guardarsi da persone che (non si sa bene per quali motivi) tentano di minimizzare le gravissime questioni che hanno reso oltremodo insicura la zona industriale priolese.



Infatti, proprio stamani, da più parti, abbiamo letto che lo "sfiaccolamento" alla Polimeri Europa sarebbe durato "un'ora". Una simile affermazione può giungere solo da coloro (fortunati loro perchè vivono e operano lontano da Priolo ma che, purtroppo, scrivono di Priolo) che non hanno respirato le tonnellate e tonnellate di veleni eruttati dalle fiaccole dello stabilimento ErgMed Impianti Nord.

In realtà gli sfiaccolamenti, con fiamme altissime ed emissione di odori nauseabondi, sono durati l'intera notte compresa tra l'11 e il 12 settembre 2007.

Già all'alba le fiamme iniziavano a diminuire di intensità lasciando però l'atmosfera impregnata di ogni genere di gas. Lo spettacolo che si è presentato a Priolo, ma soprattutto a Melilli, è stato un cielo color piombo e l'atmosfera impregnata di puzze soffocanti e irritanti, che avvertiamo anche mentre scriviamo queste poche righe (sono le ore 20:32 del 13 settembre 2007). Va detto peraltro che le due torce dello stabilimento ERG Nord, anche se in misura minore, hanno proseguito a sputare fiamme e veleni anche nell'odierna giornata.



Noi, come è nostro solito, abbiamo documentato con foto e con video, tutte le fasi di quell'ennesimo fuoriservizio nell'impianto etilene della Polimeri Europa, sin dal suo apparire (poco prima di mezzanotte dell'11 settembre 2007) e fino alla sua conclusione (poco prima dell'alba del 12 settembre 2007).

Quindi altro che "un'ora".

Appare abbastanza chiaro che in condizioni simili il Popolo Inquinato E' STATO COSTRETTO A RESPIRARE concentrazioni massicce di idrocarburi e di tantissime altre sostanze cangerogene che, al solo elencarle, occorrerebbe una pagina intera.

A questo punto ci viene in mente un aforisma di Albert Camus (filosofo e drammaturgo francese):
"CHI SCRIVE CHIARO HA LETTORI;
CHI SCRIVE IN MODO OSCURO HA COMMENTATORI".

Salvo Maccarrone
13 settembre 2007


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008