PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

La vita è come uno specchio, ti sorride se la guardi sorridendo.

Related Posts with Thumbnails

Caldo e incendi, la Regione delibera lo stato di calamità - Bertolaso:" "L'anomalia del fenomeno termico ha provocato danni tra i più gravi che la Sicilia abbia subito in termini di impatto sociale"
PALERMO - La giunta regionale di governo, presieduta da Salvatore Cuffaro, nella riunione del pomeriggio del 29 giugno 2007 a palazzo d'Orleans, ha deliberato lo stato di calamità naturale e ha chiesto al governo nazionale la dichiarazione dello stato di emergenza per la Sicilia per i danni causati dalle alte temperatura e dagli incendi dei giorni scorsi.

"L'anomalia del fenomeno termico ha provocato danni tra i più gravi che la Sicilia abbia subito in termini di impatto sociale e in termini di ricadute sul sistema produttivo. I danni sono ancora da quantificare". E' questa la conclusione del rapporto riservato sulla ondata di calore che ha colpito la Sicilia il 25 e 26 giugno scorsi, stilato dalla Protezione civile regionale, consegnato stamattina a Palermo a Guido Bertolaso, capo del dipartimento della Protezione civile nazionale, nel corso di un incontro alla presidenza della Regione al quale sono intervenuti Cuffaro e i prefetti delle nove province dell'Isola.

"Tutte le province siciliane - si legge nel rapporto - sono state coinvolte con particolare recrudescenza delle temperature che hanno toccato il 25 giugno punte massime di 50 gradi nel Catanese e nel Ragusano e di 49, il 26 giugno, nel Palermitano".

"Per quanto riguarda i danni - ha detto Cuffaro - la Regione farà la sua parte ma speriamo che con la dichiarazione dello stato di emergenza e di crisi anche il governo nazionale faccia la sua parte".

Bertolaso, durante l'incontro, ha comunque sottolineato che "le previsioni hanno funzionato per limitare i danni, il nostro allarme meteo risaliva a venerdì 22 giugno. Questo ha consentito al sistema di organizzarsi meglio e di spostare tutti i nostri velivoli verso il Mezzogiorno evitando conseguenze ben più tragiche".

"Sul piano degli incendi boschivi - ha osservato - si può fare molto di piu. Ma è un problema culturale. Ribadisco che il 99 per cento dei roghi sono colposi o dolosi: in ogni caso provocati dall'uomo in modo involontario o volontario. Purtroppo vi sono stati dei decessi di anziani, ma se non vi fosse stato l'allarme meteo sarebbero stati più numerosi. Temperature così elevate non si erano mai viste in Sicilia".
30 giugno 2007


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008