PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Le cose per le quali siamo disposti a morire sono anche le cose per le quali viviamo: ciò che da un senso alla vita, lo da anche alla morte (Antoine De Saint-Exupery).

Related Posts with Thumbnails

VIDEO - Augusta - Termovalorizzatori, l'accordo tra Prodi e Cuffaro "assume il valore dell'ennesima tragica beffa..."

Decontaminazione Sicilia interviene criticamente sull'intesa tra il premier Prodi e il presidente della Regione Sicilia Cuffaro.

Comunicato Stampa di Decontaminazione Sicilia sulla soluzione del problema rifiuti in Sicilia a seguito dell’incontro di Prodi, Turco, Pecoraro Scanio e Cuffaro.

"Apprendiamo che il Governo Prodi avrebbe raggiunto una intesa con il Presidente Cuffaro al fine di " ...superare l'attuale fase di contenzioso
amministrativo riavviando la costruzione dei termovalorizzatori...". E' a tutti noto però, che il governo non ha il potere di invalidare le decisioni dei
Tribunali amministrativi nè quello di cancellare i ricorsi pendenti, ma è anzi
tenuto a rispettare ed eseguire le decisioni dei giudici. Non si comprende
quindi come mai possano "ripartire" a seguito di una chiacchierata tra Prodi e Cuffaro, le procedure di costruzione degli inceneritori che sono state sospese dai giudici amministrativi. Nè ci risulta che uno solo dei molti comitati
cittadini, o delle associazioni ambientaliste ovvero degli enti locali che ha
proposto il ricorso al TAR si sia tirato indietro rinunciando agli atti del
giudizio. La verità è che un mero accordo politico, intercorso per di più con
soggetti già rinviati a giudizio per fatti gravissimi, non farà diventare
legittimi atti che non lo sono mai stati e che per tale ragione andrebbero
integralmente annullati in autotutela (come era stato previsto nel programma
elettorale della coalizione che sosteneva l'Onorevole Borsellino).E' per ciò
evidente a tutti i siciliani, che la coalizione che si era impegnata a sostenere
la candidatura di Rita Borsellino alle elezioni regionali e proprio contro
Cuffaro, non è la stessa coalizione che attualmente guida questo Paese. Per
quanto riguarda i protocolli di legalità che Prodi vorrebbe sottoscrivere con
Cuffaro per evitare l'infiltrazione della criminalità nella gestione dei rifiuti
siciliani, crediamo che il governo nazionali arrivi i ritardo e ignori quanto
scritto dalla Corte dei Conti in un recentissimo rapporto. Secondo la Corte dei
Conti infatti, la mafia si sarebbe già infiltrata nelle procedure di
realizzazione degli inceneritori siciliani. Stando così le cose, un protocollo
di legalità stipulato con Cuffaro non può che assumere il valore dell'ennesima
tragica beffa ai danni di quanti si battono affinchè sia riportata la legalità
nella gestione dei rifiuti in Sicilia".


Luigi Solarino, presidente Decontaminazione Sicilia
Mario Giarrusso, responsabile legale Decontaminazione Sicilia
Augusta, 13 giugno 2007, ore 7:30







GUARDA IL VIDEO










tratto dal Tg3 delle ore 19 del 12 giugno 2007





per vedere il filmato pogggiare la freccia del mouse sul video e premere
play





 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008