PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Se litighi con un ubriaco, ricordati che offendi un assente (proverbio cinese).

Related Posts with Thumbnails

NOTIZIA FRESCHISSIMA - Se ne escono dal Comitato – Finalmente appaiono più chiari i comportamenti “assai ambigui” di certi gruppi di sinistra sul rigassificatore Erg
Finalmente, trovata la scusa, i partiti di sinistra si tirano, in fretta e furia, fuori dal “Comitato cittadino pro referendum contro il rigassificatore Erg”. La notizia è di quelle che lasciano di stucco soprattutto i cittadini, i quali in tanti si sono chiesti “Se ne escono? Ma perché i partiti di sinistra facevano parte del Comitato?”. Gli interrogativi della gente non sono peregrini se si pensa che fino a questo momento coloro che hanno distribuito volantini in paese sono stati il coordinatore Musumeci, il presidente del circolo Gargallo Radino e qualche volontario e sempre gli stessi sono stati visti ed ascoltati in comizi rionali e sempre loro si sono improvvisati uomini sandwich.



Adesso Ds, Pdci, Prc, Margherita e Scalinata, dicono di tirarsi fuori dal Comitato perché offesi dalle affermazioni del coordinatore del Comitato il quale nel corso del comizio dell’Udc del 20 maggio scorso aveva bacchettato, (giustamente secondo la gente), diversi deputati regionali della sinistra e della destra che sulla vicenda rigassificatore Erg hanno fatto e continuano a fare scena muta. Musumeci in quell’occasione aveva preso atto che solo i deputati di destra, Pippo Gianni (Udc) e Giuseppe Gennuso (Mpa) si erano spesi per la causa. Silenzio invece da parte dei deputati Roberto De Benedictis (Ds), Giuseppe Zappulla (Ds), Giancarlo Gonfalone (Fi), Egidio Ortisi (Margherita), Nunzio Cappadona (Aquilone).
“Ho chiamato in causa la deputazione regionale – spiega il coordinatore Angelo Musumeci – perché non ha preso posizione né sul rigassificatore Erg e neppure sulla sicurezza industriale. E’ forse offensivo dire che i deputati citati la questione rigassificatore Erg se la stanno vedendo dalla finestra? “. Insomma anziché fare faziose levate di scudi i partiti di sinistra dovevano invece stimolare i loro rappresentanti all’Ars ad essere presenti nella dura battaglia contro Erg. Il documento di dimissioni delle forze di sinistra porta in calce una grossa anomalia: per il Movimento “La Scalinata” è sottoscritto dal presidente del consiglio comunale Orazio Valenti anziché dall’assessore Sebastiano Castantino. “Il presidente del Consiglio - fa notare Musumeci – non ha mai fatto parte del Comitato cittadino ed ha firmato a posto di un altro. Quando invece il presidente del consiglio doveva assumersi le proprie responsabilità sull’indizione del referendum consultivo, non si è presentato in aula”.

Salvo Maccarrone - 07 giugno 2007

Uomo sandwich


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008