PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

In questo momento vi sono 125 persone che leggono questa notizia.

Related Posts with Thumbnails

PRIOLO CIMITERO DI ELEFANTI - Salvo Malfitano, ex Margherita, lancia le sue accuse al sindaco e alla sua maggioranza: "ad ogni richiesta Erg avete detto sempre "SI" alla faccia della salute e della sicurezza degli abitanti di Priolo".
L'ex vicesegretario della Margherita di Priolo, Salvo Malfitano, lancia poderose accuse nei confronti di una amministrazione comunale incapace di dire NO alla Erg ma che organizza fiaccolate contro il rigassificatore Erg. “Signor sindaco almeno una volta si assuma lei le sue responsabilità , dica un no convinto al rigassificatore Erg”.

Salvo Malfitano, nel suo ruolo di indipendente, non ha dubbi:
“La zona industriale di Priolo è ormai ridotta ad un cimitero di elefanti e la riconversione del cloro soda è un’investimento fuori di ogni politica economica se si pensa al danno ecologico e ai nati malformati. Signor sindaco Toppi dove sono andati a finire i Piani di risanamento ambientale – si chiede l’ex esponente della Margherita - , quanto è costato e quanto costano i suoi viaggi a Roma che noi cittadini abbiamo pagato e pagheremo?”
Mettendo poi il dito nella purulenta piaga del rigassificatore Erg l’ex esponente della Margherita critica duramente i comportamenti di una maggioranza consiliare che non si assume direttamente alcuna responsabilità ma che, anzi, tenta in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote ai cittadini di Priolo che, con le loro firme, si sono espressi per un No al rigassificatore Erg.
“Voi siete quelli – accusa Malfitano - che avete votato per uno stipendio di 1.200 euro al mese a tutti i consiglieri di maggioranza e di opposizione alla faccia della coerenza e di cu “nappi nappi ne cassateddi i pasqua” ma comunque rimane il fatto che ad ogni richiesta Erg va detto sempre si alla faccia della salute e della sicurezza degli abitanti di Priolo. Ma si ricordi signor sindaco – prosegue nelle sue accuse Salvo Malfitano - che la legge demanda a lei la tutela della salute e sicurezza del popolo che lei scarsamente rappresenta. Per il 18 maggio 2007 state organizzando una manifestazione in piazza, ebbene come dice il presidente della Repubblica Napolitano, manifestare è il sale della democrazia. Signor sindaco Toppi almeno una volta – conclude Malfitano - si assuma lei le sue responsabilità , dica un no convinto al rigassificatore in quel sito e sostenga il referendum che hanno voluto i cittadini e la minoranza in Consiglio comunale”.

Salvo Maccarrone, 17 maggio 2007


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008