PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Gli artisti usano le parole per scoprire la verità, mentre i politici per coprire la verità.

Related Posts with Thumbnails

COSA STA ACCADENDO A MELILLI? Il dott. Eugenio Bonomo, noto attivista ambientale, si dimette dall'Associazione "Amo Melilli" perchè venuti meno "imprescindibili presupposti per la propria adesione"
Il dott. Bonomo, centuripino, è noto a Melilli per le sue costanti battaglie ambientaliste e per le sue infiammate missive indirizzate a tutti gli organi istituzionali d'Italia.
Ha sempre sostenuto, a viso aperto, di non amare le ipocrisie ritenendole "la depravazione più ignobile della viltà", ed è rimasto attaccato, con grande coerenza, ai suoi ideali.
Queste sue dimissioni da una Associazione ambientalista, che si è sempre
occupata dei problemi ambientali di Melilli, lascia adito a parecchie
interpretazioni sulla bontà o meno dell'associazione di cui noi abbiamo
apprezzato le sanguigne battaglie di Pippo Annino.


Ecco il testo integrale della lettera di dimissioni.

"Il sottoscritto Dott. Eugenio Bonomo, già Socio Onorario di Codesta Associazione, giusta nomina dell'attuale Presidente Lanza Antonino, essendo venuti meno imprescindibili presupposti per la propria adesione all'Associazione stessa, con la presente

rassegna le Sue dimissioni da Socio

Ringrazia il Presidente, che, per mezzo delle recenti vicende che lo vedono protagonista, gli ha impartito una delle più grandi lezioni di vita.
Un ringraziamento particolare a Pippo Annino, uomo leale, autentico, degno di fede e di rispetto, dallo sguardo fiero quanto limpido, di impareggiabile nobiltà d'animo e del quale lo scrivente spera di rimanere amico per sempre (del resto chi non ti è più amico, non lo è mai stato ..!!).
Ringrazia quanti lo hanno accolto con affetto e cameratismo e tiene a far presente che continuerà su altri e ben più attivi fronti la sua irrevocabile guerra alle ingiustizie sociali, con particolare riferimento a tutte quelle condotte umane contrarie alla conservazione della vita e della salute, e alla quale mai rinuncerà, né arrendendosi sconfitto, né, tanto meno, tradendo ipocritamente il suo esercito ed indossando altra uniforme, in quanto fermamente convinto che l'ipocrisia è la depravazione più ignobile della viltà.
Forse le "altre uniformi" cui sopra si accenna, oggi, grazie a corrotti e traditori, gioiscono per aver (almeno finora) ottenuto:

· il blocco della bonifica da tanti anni attesa (Sentenza del TAR Catania) e fino a pochi mesi fa risolutamente e pervicacemente ostaggiata dall'allora Deputato Reg.le di Forza Italia, Giancarlo Confalone.

· il via libera alla costruzione del mega-inceneritore (inteso termovalorizzatore) caldeggiato ai villini di Melilli da Centaro Roberto, Senatore di Forza Italia (Sentenza del TAR Lazio);

· la realizzazione, nei pressi di Melilli, di ulteriori due discariche la cui unica utilità sarà quella di coprire la puzza emanata da chi le ha volute;

· la ridicolizzazione, agli occhi dell'opinione pubblica, di un'associazione "pericolosa" quale avrebbe potuto essere Amo Melilli se non avesse albergato in seno il seme della diserzione.

· e, dulcis in fundo, la realizzazione della più grande opera dell'imbecillità umana: un rigassificatore da 145 mln di m3 di GNL che certe forze politiche dicono di non volere, ma che hanno accolto nelle loro braccia firmando un documento che, fra l'altro, ne prevede la realizzazione.

Lo scrivente chiede venia se, pur con grande rammarico, lascia l'Associazione, cosa che non fa per carenza di coraggio, ma per unirsi a gruppi ben più determinati e uniti (nei quali, auspica, transitino eventuali "dispersi" fedeli alla causa) e perchè in cinquantun'anni non aveva mai avuto modo di provare vergogna e conoscerla per mezzo d'altri non era mai rientrato fra le Sue velleità.

Spera con tutto il cuore che l'albero di Amo Melilli non sia mai sradicato, ma, quando necessario, solo potato da sterili rami, per risorgere più rigoglioso che mai.
Nell'Associazione vi sono Uomini che credono VERAMENTE in nobili IDEALI e il sottoscritto è certo che sapranno farla rifiorire più forte e determinata che mai, così come è certo che neanche la più buia delle notti riuscirà mai ad impedire l'alba.

Melilli 20 Aprile 2007
Eugenio Bonomo".


NO a rigassificatori e “termovalorizzatori” - Da Melilli il dott.Eugenio Bonomo (Amo Melilli) augura un BUON NATALE ai suoi concittadini


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008