PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro potere; perché esse sono il mezzo per giungere al significato e per coloro che vorranno ascoltare all'affermazione della verità.

Related Posts with Thumbnails

[email protected] - Priolo mi piaceva, mi rattrista non poterCi tornare mi fa arrabbiare vederLo morire con chi ci vive tutti i giorni"
Riceviamo e pubblichiamo una e-mail dai toni nostalgici ma anche comprensibilimente rabbiosi di un priolese che vive in Piemonte e che non ha alcuna intenzione di ritornare a Priolo. Dopo aver letto il suo scritto occorre fare delle profonde riflessioni su chi siamo e dove andiamo. Corrado (così si chiama il nostro navigatore) tenta di scuotere gli ormai intorpiditi animi dei priolesi.



"Salve a tutti,
Mi chiamo Corrado e 18 anni mi separano da Priolo ... 18 anni vissuti "o' nord" in Piemonte ma non sembra essere cambiato nulla a parte i nomi di chi "governa". Molti di loro sono miei ex conoscenti, allora erano ragazzi o addirittura ragazzini (assessori oggi). Gente che è cresciuta con me e che oggi siede al posto di chi allora noi consideravamo inetti e inefficienti. Risultato .... oggi Priolo vista da lontano sembra non aver mai arrivata al nuovo millennio, gli anni si sono sommati a quel 1989 diventanto bis, tris, quater, etc... Mi sembra di vedere problemi di allora e cosa ridicola chi gestisce la loro soluzione è chi si lamentava e come me avrebbe voluto andar via e invece è rimasto. Mi ricordo 18 anni Fà ... piazze abbandonate, nessuno svago concreto per i giovani se non la nostra squadra di pallacanestro femminile... si discuteva di viabilità, di inquinamento e ci si preoccupava del centro industriale vicino (troppo recente allora l'immagine dell'incidente all'ICAM dell'85).



Cosa è realmente cambiato? Nulla ... Piazze degradate, inquinamento e poco svago. A dire il vero guardando dall'alto (google MAPS) di cambiamenti il territorio ne ha avuti: autostrade, nuove piazze, nuovi spazi verdi ... da come leggo e vedo nel forum di questo sito è però quasi tutto come sempre allo sfascio quasi come 18 anni fà. Purtroppo a Priolo non vi farò più ritorno poichè la mia vita e il lavoro mi hanno portato altrove però credo che la popolazione di Priolo dovrebbe alzare la testa verso questo sonno continuo è quasi nostalgico .... vedere tutto ciò intatto come allora è molto triste, pensare di non essersi perso niente è quasi consolatorio. In 18 anni di cose ne sono cambiate ovunque, in tutto il mondo .... ma non a Priolo. Non esalto dove vivo adesso, come non lo ha fatto Carmela con l'Australia, i problemi ve ne sono ovunque mi piace però pensare che si possa andare avanti e che altrove si và avanti.
E' necessario svegliarSi, è necessario credere nelle proprie forze e nella possibilità di dover lavorare anche per chi non vuole farlo. Se i governanti non riescono a cambiare le cose dobbiamo farlo noi! Rassegnarsi è ignobile e non dignitoso... non parlo di rivoluzione ma di cambiamento di rotta. Mandate Via chi adesso promette le stesse cose di sempre ... via se non riescono a darVi la possibilità di una vita disgnitosa in comunità. Cosa serve avere piazze, verde, servizi se poi nessuno li cura.....

Scusatemi per lo sfogo ma Priolo mi piaceva, mi rattrista non poterCi tornare mi fa arrabbiare vederLo morire con chi ci vive tutti i giorni".
______________________________
Corrado Celeste "

Email del 18 febbraio 2007


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008