PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Vivi la vita così come puoi, perchè come vuoi non puoi. (Jim Morrison)

Related Posts with Thumbnails

Bonifica della rada di Augusta - Ritornano i ruggiti di Diego Bivona - Della serie. "La voce del Padrone".
Il 15 gennaio 2007 su di un quotidiano locale abbiamo letto che la bonifica della rada di Augusta ostacola il sito scelto da Erg e Shell per installare un terminale di rigassificazione che nessuno, a parole, vuole. Un brutto colpo per Erg dopo che il ministero dell’Ambiente ha imposto la bonifica sia della rada di Augusta che di tutta l’area industriale priolese. Una bonifica che non è ancora iniziata e che Erg vorrebbe già chiusa senza mettere mani nel portafoglio. A tal proposito i Garrone mandano in avanscoperta il responsabile delle loro comunicazioni, Diego Bivona, personaggio che un ruolo strategico ebbe ai tempi della installazione a Priolo dello stabilimento Isab Energ e di quei stramaledetti tralicci aerei di altissima tensione che attraversano il territorio di Priolo e che parecchi priolesi volevano interrati.
Bivona ritorna e ruggisce affermando che non è ancora chiaro se sia utile questa bonifica imposta dal ministero dell’Ambiente. “Tra l’altro – spiega Bivona all’estensore dell’articolo – non è ancora chiaro se sia più utile lasciare il materiale da rimuovere sul fondo del mare, dove si è consolidato per mezzo secolo ed è ben incapsulato, oppure prelevarlo con il rischio di un rimescolamento dannoso all’ambiente perchè si rimetterebbero in circolazione elementi inquinanti” . Insomma, da quello che riusciamo a capire da questa dichiarazione, per Bivona sarebbe meglio non bonificare nulla (con un risparmio notevole di tempo per Erg, e di denari per Eni che dovrebbe accollarsi tutte le spese di bonifica) e lasciare tutto come sta sul fondo del mare. In questo modo si affretterebbero i tempi per iniziare i lavori del pontile di attracco delle mega navi gasiere e nel contempo Erg non metterebbe a rischio la join-venture con la Shell la quale già scalpita per questi contrattempi e che potrebbe abbandonare la Sicilia con buona pace di tutti i Siciliani.
Cotanti ruggiti di Bivona a Priolo non sembrano essere graditi.

Salvo Maccarrone, 26 gennaio 2007


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008