PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Con l'intelligenza si vincono le battaglie, con la fede si vincono le guerre (Anonimo).

Related Posts with Thumbnails

Priolo, un dramma continuo - "L’entita` del disastro ambientale che colpisce l’area industriale di Priolo e le relative conseguenze sulla salute pubblica, sfuggono ad ogni piu`pessimistica valutazione".
ANCORA UNA FOTO SUI SELVAGGI INQUINAMENTI di ieri 22 gennaio 2007.
Tempo orsono 55 senatori della Repubblica descrivevono gli "inquietanti disastri ambientali di Priolo", provocati in 50 anni da Esso, Montedison, Enichem, Isab Priolo, Isab Energy del Gruppo Erg, Sasol, eccetera.
Proseguivono aggiungendo che "L’entita` del disastro ambientale che colpisce l’area industriale di Priolo e le relative conseguenze sulla salute pubblica, sfuggono ad ogni piu` pessimistica valutazione".

Riportiamo alcuni stralci di quel documento senatoriale.
"Nel gennaio 2003 la Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto un’inchiesta giudiziaria sull’attivita` di smaltimento dei rifiuti tossici da parte dei dirigenti dello stabilimento Enichem di Priolo. Tale inchiesta non ha precedenti: per la sua ampiezza, per la gravita` delle ipotesi di reato contestate e per i collegamenti con altre inchieste riguardanti l’inquinamento di falde acquifere e l’allarmante aumento di malformazioni genetiche neonatali e di patologie tumorali. A Priolo, dal 1950 al 1980, le patologie tumorali rappresentavano il 35 per cento delle cause di morte, superando le malattie cardiovascolari; ma e` solo nel 1990 che nasceva il «Registro siciliano dei tumori».
"Oggi, i casi di neoplasie sono tre volte superiori al dato nazionale.



"Tra il 1991 ed il 2000, all’ospedale «Muscatello» di Augusta nascevano un migliaio di bambini malformati, sebbene i primissimi episodi si debbono far risalire agli anni Ottanta.

"Ma e` stato un caso di «sindrome di Goldemahr» a far scattare l’allarme. Secondo la letteratura scientifica, uno dei fattori di rischio di tale sindrome, cosi` come dell’«ipospadia» (anomalia dell’apparato uro-genitale), nonche` di alcune malformazioni cardiache e` proprio l’intossicazione da mercurio nelle gestanti. Le anomalie congenite si sono moltiplicate, passando dall’1,5 per cento del 1980, al 2,5 del 1990 e al 5,6 del 2000; cio` vale a dire che nel 2000 su 534 nati, 28 presentavano delle gravi malformazioni. A Priolo, nel 2002, si sono registrati inoltre nove casi di una patologia rarissima: la SLA, «sclerosi laterale miotrofica» (paralisi superiore del corpo).

"I dati sono talmente inquietanti che lo scorso dicembre l’Organizzazione mondiale della sanita` ha deciso di realizzare in loco un’inchiesta.

Per un approfondimento vi invitiamo a scaricarvi il documento originale in Pdf.




Scarica il documento originale


 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008