PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

Gli artisti usano le parole per scoprire la verità, mentre i politici per coprire la verità.

Related Posts with Thumbnails

Il prof. Luigi Solarino è stato eletto coordinatore del Coordinamento Regionale "Un'altro piano rifiuti è possibile"
Comunicato stampa del
COORDINAMENTO REGIONALE
"UN ALTRO PIANO RIFIUTI E' POSSILE"

"Sabato 4 novembre presso la Libreria Gramigna di via S. Anna, 19 di Catania si è riunito per la seconda volta il Coordinamento Regionale dei Comitati Cittadini dei Comuni, Associazioni, partiti politici, movimenti, singoli cittadini, che da tre anni sono impegnati a fermare il Piano Rifiuti adottato dal Presidente della Regione ed ex-Commissario On.le Salvatore Cuffaro, per eleggere il suo Coordinatore.

"Ne fanno parte: i Comitati cittadini di Aragona, Augusta, Bellolampo, Paternò, Biancavilla, Campofranco, Melilli, Milena, Sutera; i sindaci di Campofranco e Sutera; A.I.A.B., WWF Sicilia, Legambiente Palermo e i circoli di Palermo Futura e delle Eolie, Verdi Sicilia, PRC, PDCI, FGCI, Primavera Siciliana, Italia dei Valori, il segretario provinciale Democratici di Sinistra di Caltanissetta, il consigliere provinciale di Palermo Silvio Moncada, i Grilli Dell'Etna, ISDE Sicilia, Isola Possibile, Cittadini per la salute di Palermo, Associazione Culturale scomunicazione, il gruppo Mamme e donne di Augusta, Rete Europea Sostenibile, “Amo Melilli”, ecc..

"Il Coordinamento ha eletto all’unanimità Coordinatore il prof. Luigi Solarino del Comitato di Augusta.

"Il Coordinamento rimane una struttura aperta a tutte le realtà interessate a fermare la realizzazione dei quattro mega-inceneritori.

"Il Piano di Cuffaro sceglie come unica soluzione l'incenerimento dei rifiuti, soluzione ormai obsoleta e abbandonata dalle comunità più avanzate d'Italia, che hanno scelto la raccolta differenziata spinta e il successivo riciclaggio.

"Le emissioni e le scorie degli inceneritori sono estremamente pericolose per la salute dell'uomo; il sistema dell'incenerimento è più costoso e produce molto meno occupazione della raccolta differenziata, recupera meno energia rispetto al riciclaggio, induce a comportamenti poco virtuosi.

"Il Ministero dell' Ambiente ha riscontrato illegittimità nelle autorizzazioni concesse per l'emissione in atmosfera, la Commissione Europea ha in atto una procedura d'infrazione per irregolarità nel bando di gara per la scelta delle Imprese a cui affidare la gestione degli impianti,.

"Il recente sbarco di rifiuti dalla Campania apre scenari inquietanti per il nostro futuro: forse questo Piano vuole prefigurare una Sicilia importatrice di rifiuti da bruciare?

"Per tutti questi motivi il Coordinamento chiede al Presidente della Regione di

- bloccare i lavori in tutti i cantieri aperti in Sicilia (Bellolampo, Casteltermini, ecc. )

- revocare le Convenzioni stipulate con le Imprese e ritirare le autorizzazioni concesse per la realizzazione degli impianti;

- mettere in atto un nuovo Piano che abbia fra le priorità la raccolta differenziata spinta e il riciclaggio;

- attivare fin da subito l' applicazione della Tariffa al posto della Tassa, per incentivare la riduzione dei rifiuti.

Il Coordinamento

Catania 04 novembre 2006".



 

 

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 
NO all'anonimato
No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

Statistiche

 

statsGoogle2008