Crea sito

PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

stats

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

 

 

NO RIGASSIFICATORE IONIOGAS

 

Referendum contro il rigassificatore - MELILLI - VILLASMUNDO - CITTA' GIARDINO RIMOZIONE AFFISSIONI SELVAGGE ED ILLEGALI - Tra i manifesti affissi fuori dagli appositi spazi quelli della Ionio Gas

MELILLI - E' scattata all'alba di stamani (23 aprile 2009) l'opera di rimozione di tutti i manifesti relativi al voto referendario del 26 aprile 2009, affissi in maniera illegale. Gli attacchini del Comune di Melilli (vedi foto), accompagnati dai Vigili Urbani, hanno perlustrato Melilli e le frazioni di Villasmundo e Cittŗ Giardino, al fine di controllare la regolaritŗ delle affissioni. I sopralluoghi hanno permesso di constatare come parecchi manifesti della Ionio Gas (inneggianti ai discutibili pregi del rigassificatore) siano stati affissi in maniera selvaggia e al di fuori degli spazi elettorali.

NO AL RIGASSIFICATORE - Il 94,5 percento delle persone che hanno votato ha detto "no" al rigassificatore di Porto Empedocle.

Sono 6mila 435 le schede con il segno sopra "no", e 347 quelle che segnano il "sž". Venti, invece, quelle nulle e 4 quelle bianche.

GIU' LE MANI DAL REFERENDUM DI MELILLI DEL 26 APRILE 2009

La scelta del SI o del NO al Rigassificatore non Ť nelle mani del Sindaco, della Giunta e dei Consiglieri di maggioranza che con la circolazione di un volantino invitano a non votare NO e si rifugiano dietro lo stato di necessitŗ del momento di crisi economica e occupazionale.

"AugustAmbiente: Comitato Cittadino di Augusta contro gli inceneritori e per il diritto alla Vita‚€Ě invita i cittadini di Melilli, Villasmundo e Citt√† Giardino a votare NO al rigassificatore nel referendum del 26 aprile 2009

Un motivo per dire NO AL RIGASSIFICATORE
Perch√© l‚€™area nella quale si vorrebbe collocare l‚€™impianto √¨ zona sismica di primo grado che, come ci ha recentemente ricordato Barberi, √¨ soggetta a terremoti disastrosi per i quali qualunque precauzione tecnologica sarebbe inutile. E l‚€™On. Giuseppe Zamberletti, presidente della Commissione grandi rischi della Protezione civile, aggiunge: ¬«La Sicilia orientale in Italia √¨ come la California per gli Stati Uniti. L√¬ si aspetta il Big One, il grande terremoto. Qui da noi il Big One atteso √¨ quello della Sicilia orientale. Se si verifica provoca almeno 50 mila vittime¬».

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120

     

© 2001-2009 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

statsGoogle2008