PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

stats

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

 

 

NO RIGASSIFICATORE IONIOGAS

 

Da Melilli il Consigliere Comunale del Partito Democratico Massimo Marchese assume una coraggiosa decisione: domenica 26 aprile 2009 voterà NO al rigassificatore

Ho rivisto e risentito il parere di uno dei massimi esperti nazionali, dott. Franco Barberi, che nel 1991, dopo il grave terremoto che colpì il nostro territorio, parlava del rischio sismico e chiamava quel grave terremoto “un terremotino” sostenendo che dovremo aspettarne uno molto più forte.
E se un terremoto come quello d’Abruzzo avvenisse qui?
È per tutto questo che DOMENICA 26 APRILE io andrò a votare e voterò NO al rigassificatore.

Il Consigliere Comunale del Partito Democratico
Massimo Marchese

PRIOLO, ISAB ENERGY MOSTRA I SEGNI DELLA VECCHIAIA - Scoppia l'impianto 3.300 - PER IL GRAVISSIMO ALLARME ERA STATA PROGRAMMATA UNA EVACUAZIONE DEI CITTADINI?

Ancora fuoco, fiamme e paurosi boati che si sprigionano dagli impianti Isab, vecchi, obsoleti e, quindi, insicuri pe rle popolazioni di Priolo, Melilli, Augusta, Siracusa, Belvedere e CIttà Giardino. Stavolta si è trattato di uno degli allarmi più pericolosi che viene indicato quale ALLARME ROSSO e che in genere prevede la messa in pratica del Piano di Emergenza Esterna agli stabilimenti. Questo pericolosissimo allarme ROSSO è scattato alle porte di Priolo nell'impianto 3003 della isab Energy ove, intorno alle 19:00 del 16 aprile 2009, si è verificato l'ennesimo incidente.

ULTIMISSIMA INVENZIONE ERG PER NON BONIFICARE: E gli ammassi di rottami della Centrale termoelettrica vengono spacciati quali interessanti relitti di archeologia industriale - NOSTRO COMMENTO

Da fonti qualificate apprendiamo che la Erg intende spacciare per area archeologica la centrale termoelettrica dello stabilimento Isab Erg Nord, denominata centrale Erg NuCe. Tutto questo al fine di non spendere il becco di un quattrino per bonificare quell’area sotto cui chissà quali porcherie vi sono nascoste.

STORIE INDIMENTICABILI - Telegiornale regionale del 13 dicembre 1990, ore 14:00 - Interamente sbobinato da Padre Palmiro Prisutto da videocassetta VHS

Da studio BIANCA CORDARO - Buongiorno. Una nuova giornata di lutto per la Sicilia, ancora un dramma. Una violenta scossa di terremoto. Pochi momenti. E nella notte è stata, ancora una volta, tragedia. Undici persone morte nel crollo di tre palazzine a Carlentini. Tre uccise da infarto a Francofonte, Acireale, Militello Val di Catania. Decine di feriti, due dispersi. Si teme, inoltre che altre persone si trovino ancora sotto le macerie.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120

     

© 2001-2009 Salvo Maccarrone
stats
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

statsGoogle2008