PRIOLO

GARGALLO

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

stats

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

                  

 

         

 
 
 
 
 

 

INDUSTRIALI SEMPRE PIU' FURBI SPERIMENTANO NUOVE MANIERE PER INQUINARE SENZA DESTARE SOSPETTI?

ESSO, segnali di fumo:

Gli indiani sono qua!!!

Stabilimento Esso, Augusta - Segnali di fumo notturno: gli indiani sono qua!!!

inquinamentiEssoeSasol2 (2)
inquinamentiEssoeSasol2
inquinamentiEssoeSasol
inquinamentiEssoeSasol1
inquinamentiEssoeSasol2 (1)

LE FOTO SONO STATE SCATTATE IL 5 MAGGIO 2008

Quelle che vediamo sono foto di un attento navigatore scattate da un punto di osservazione particolarmente privilegiato quale può essere la cittadina di Melilli, sorgente ad oltre 300 metri sul livello del mare, e dalla quale si domina l'intera pianura assediata da fumosi e puzzolenti impianti petrolchimici.

Nella sua missiva il nostro attento navigatore spiega che era da troppo tempo  che lo assillava un dubbio: "perchè i fuori servizi degli impianti più visibili erano quelli di Erg e Polimeri, mentre quelli di Esso e Sasol erano quasi inesistenti".

Eppure alla Esso e alla Sasol non solo ci sono fermate d'impianto ma anche fuori servizi e, di conseguenza, devono necessariamente esserci anche gli sfiaccolamenti in torcia. Fatto questo ragionamento il nostro navigatore  aggiunge: "quindi mi sono messo un pidocchio in testa e ho aspettato tanto fino a quando non li ho beccati".

"Questi signori - afferma il nostro navigatore -  per evitare le grandi nubi nere che fuoriescono dalle torce fanno come gli indiani , non  sembrera’ vero ma mandano dei segnali di fumo dando il tempo alla prima nube di disperdersi per poi emetterne un’altra.

E' Il modo piu’ semplice per sembrare puliti.

Possibilmente ora - aggiunge ancora - tu e i tuoi  lettori del sito vi chiederete come fanno a regolare questi flussi visto che risulterebbe impossibile? Ma, forse, una soluzione c’e’ e sarebbe quella di accumulare tutti gli idrocarburi e gas che devono bruciare in enormi serbatoi (DP-serbatoi ad alta pressione) per sfiorarli in atmosfera gradualmente.

Questi segnali di fumo li ho documentati con le foto che ti ho mandato".

Appare chiaro che la denuncia del nostro lettore oltre che chiara è INQUIETANTE e pertanto qualche esperto di questioni industriali dovrebbe prendersi la briga di controllare come stanno esattamente le cose.

Salvo Maccarrone, 06 maggio 2008

 

 
 

Le nostre Prime Pagine

 

© 2001-2008 Salvo Maccarrone
 
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Statistiche

LINKS UTILI

Obiettivo Verità

Angelo Musumeci

 

RifiutiZero Trapani

 

scriptModuliRicerfca

NOSTRO ARCHIVIO

Stampa Siciliana

Stampa Italiana

Stampa Europea

Stampa Mondiale

 

ISTITUZIONI

TELEFONIA

FINANZA

RICERCHE

 

 

 

statsGoogle2008