PRIOLO

GARGALLO

                   

AMBIENTE-CULTURA-POLITICA-TURISMO-NEWS

 

priolo gargallo, priolo, salvo maccarrone, priolo, magnisi, thapsos, tapso, priolo gargallo, manomozza, basilica san foca, priolo

www.priolo.da.ru

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         

DOCUMENTI DA SFOGLIARE ON-LINE

 

   

Cliccare sulle immagini per visionare

 

 

PILLOLE DI SAGGEZZA

I Pericoli del rigassificatore

 

 

LE VERGOGNE ITALIANE

Italia finalmente prima al mondo
Ma per la «vergogna ambientale»

Il ministro dell'ambiente Stefania Prestigiacomo accusato di sabotare il pacchetto su clima e energia nella Ue

Vostre E-Mail

PAUROSI FUORI SERVIZI NOTTURNI DA ERG NORD

Abbiamo ricevuto 26 (ventisei)  e-mail grosso modo di questo tenore:

Mi sà dire qualkosa in merito ai furiosi fuori servizi di stamattina alle 03:30? inkredibile!!!!!!!!

Può dirmi cosa è successo alla ErgNord? Abbiamo sentito rumori fortissimi intorno alle 3 del mattino....

Cosa sta accadendo nella zona industriale? Perchè nessuno ci informa?

Ha avvertito anche lei il grosso scoppio di questa mattina presto?

Da Melilli si è avvertito uno scoppio da far tremare...

NOSTRA BREVE RISPOSTA

I nostri amministratori hanno paura di informare la gente ma non hanno remore nell'incassare il profumatissimo stipendio che gli garantiamo noi con le nostre tasse

Crediamo che la risposta a questi cittadini debba giungere,non da noi, bensì dai nostri amministratori (che paghiamo profumatamente in moneta ballante e sonante), sindaco, vicesindaco e gli assessori preposti i quali, non si sa per quali alchimie, tacciono...

Vostre E-Mail

 

"QUANDO LA CITTA' DORME..."

Caro Salvo, stanotte ho accertato personalmente quello che si sente dire in giro, cioè che mentre la città (Priolo) dorme nelle industrie succede qualcosa.
Stamattina verso le ore 3:30 mi sono svegliato spinto da bisogni fisiologici e un assordante nonchè mostruoso rumore di "sfiatamento" e soffi proveniva dalla vicina raffineria, era un suono raccapricciante e smodato nel cuore della notte, mi sono anche preoccupato e non sono riuscito a riprendere sonno finchè non è cessato.
Rumori e sfiatamenti che rarissimamente si sentono di giorno e lo credo bene, a sentirli verrebbero gli incubi un po a chiunque...tra l'altro qualche notte fa rientrando a casa nelle mattinate (intorno alle 3:00) si levavano in cielo enormi colonne di funo mero e sfiaccolamenti selvaggi (per usare un termine a noi caro), insomma che queste operazioni poco salutari e rischiose vengano effettuate con il favore delle tenebre e mentre i priolesi cercano di dormire sogni tranquilli per non dare nell'occhio?
Saluti da Andrea.
 

 

 

Vostre E-Mail

 

Priolo 24/01/2009 - Enzo Radino risponde ad un nostro lettore sulla cacciata dei Priolesi dal loro territorio

Le dichiarazioni dell'ex sindaco di Priolo, Enzo Radino sulla cacciata dei priolesi dal loro territorio per opera della Isab, hanno creato giuste preoccupazioni negli abitanti del triangolo industriale della morte, Priolo,Augusta,Melilli. Uno dei tantissimi navigatori del sito www.maccarrone.da.ru, Natale Scigliano si è chiesto: "Cosa ha portato il signor Radino a dire quello che ha detto? Siamo forse tornati indietro di 17 anni quando vennero cacciati da Marina di Melilli i suoi abitanti e ucciso il signor Gurreri che non voleva arrendersi ai 4 ladroni?". Abbiamo sollecitato Enzo Radino a rispondere per chiarire meglio la questione da lui posta.

 

 

Appello di Legambiente agli amministratori priolesi (e non solo) affinchè rispettino la volontà popolare espressa contro il rigassificatore Ioniogas con un referendum

Una data storica 15/16 Luglio del 2007,i cittadini di questo territorio votano NO, ma sia la commissione nazionale sulla Valutazione di Impatto Ambientale,che partiti, sindacati, calpestando la volontà dei cittadini che abitano nel territorio , hanno detto si e si stanno affannando a sollecitare le istituzioni per superare l’ultimo scoglio nella speranza di farsi belli nei confronti degli industriali, CEDENDO COME PREVEDIBILE, AL RICATTO OCCUPAZIONALE DI ERG-SHELL

Notizia Completa

DOMENICA 25 GENNAIO 2009, ORE 11

COMIZIO IN PIAZZA QUATTRO CANTI DEL MOVIMENTO "IL FARO"

Sul palco Angelo Musumeci ed Enzo Radino - Verranno affrontati argomenti relativi al rigassificatore Ioniogas e alla politica locale.

 

 

Melilli, sabato 24 gennaio 2009, ore 10 - Conferenza stampa del Comitato Melillese “No rigassificatore" per sollecitare l'indizione del referendum

La conferenza si terrà a Melilli presso il bar Scamporrino (ubicato accanto al municipio di Melilli). Il  Comitato Melillese “No rigassificatore” intende inviare stavolta un messaggio molto più forte in direzione del  sindaco di Melilli, nonché assessore regionale all’ambiente, Pippo Sorbello, che, nonostante gli intendimenti strombazzati ai quattro venti di indire al più presto il referendum sul rigassificatore Ioniogas, sino a questo momento si è mostrato sordo alle legittime aspettative dei suoi concittadini.

Qualora entro giovedì 29 gennaio 2009 – è l’aut-aut del Comitato Melillese “No rigassificatore” al sindaco di Melilli – non indirrà il referendum con data di svolgimento dello stesso, così come previsto dal Regolamento del Comune di Melilli, a Melilli si terrà una manifestazione di protesta di tutte le Associazioni ambientaliste, Comitati e Cittadini della Provincia di Siracusa, con la presenza e il sostegno dell’on. Pippo Gennuso  il quale ha dichiarato che in caso di mancata indizione del referendum, si incatenerà davanti al palazzo municipale di Melilli”. Alla conferenza stampa, aperta a tutti i cittadini,  parteciperanno, oltre all’on. Gennuso, il Comitato No rigassificatore di Priolo, l’associazione “Decontaminazione Sicilia”, Legambiente Priolo, Legambiente Sicilia, I Verdi della Federazione provinciale di Siracusa, l’Ente fauna siciliana, Natura Sicula, Acquanuvena di Avola, Associazione Vivere di Rosolini, Movimento Azzurro di Rosolini ed altre Associazioni.

La conferenza verrà ripresa in Alta Risoluzione dal nostro sito web www.maccarrone.da.ru e poi uploadata sui nostri server a disposizione di chiunque.

Salvo Maccarrone, 23 gennaio 2009

ALL'ORIZZONTE UNA NUOVA TRAGEDIA UMANA PIU' DOLOROSA DELLA DISTRUZIONE DI MARINA DI MELILLI

INCONSAPEVOLMENTE (o scientemente) I NOSTRI POLITICANTI STANNO PREPARANDO LA CACCIATA DEI PRIOLESI DAL LORO TERRITORIO

Enzo Radino, già sindaco del Comune di Priolo Gargallo (Siracusa) avverte: nel caso in cui la Ioniogas dovesse costruire il rigassificatore, gli abitanti di Priolo verrebbero cacciati via dal loro territorio e per giunta senza alcun indennizzo. Per evitare una seconda Marina di Melilli occorre contestare con tutti i mezzi democratici la costruzione di quella bomba atomica che, in caso di incidente rilevante, coinvolgerebbe mezza Sicilia.

LO SCEMPIO DEL MONDO

Sabato 24 Gennaio, alle 17:30, il Centro Studi “Davide contro Golia”, al salone parrocchiale della chiesa di S. Paolo Apostolo di Siracusa (Largo XXV Luglio), presenta il primo di tre appuntamenti che dà vita al ciclo di conferenze intitolato “Lo Scempio del mondo”.

Notizia Completa

 

 

IL NOSTRO COMMENTO

 

SIGNORI AMMINISTRATORI DELLA COSA PUBBLICA DATECI LA NOSTRA INFORMAZIONE QUOTIDIANA

 

Vostre E-Mail

ALBERI DI NATALE - Ancora una replica dell'assessore comunale al Verde, Beniamino Scarinci

ciao salvo, mi sembra che il tuo naviatore voglia con insistenza aprire una sterile ed inutile polemica,in ogni caso replicherò ai suoi ulteriori interrogativi con la speranza di chiudere questa qestione, anche se penso che quando si vuole fare polemica si trovano sempre dubbi ed interrogativi.

Notizia Completa

 

Vostre E-Mail

"Priolo da Quarto Mondo" - Delusioni cocenti di una nostra navigatrice per l'incredibile immobilismo mostrato da questa nuova amministrazione

buongiorno sig.maccarrone,anke io voglio dire la mia:sono pienamente d accordo su quello ke ha skritto il sig.messina,la colpa è nostra ke ci siamo fidati sul da farsi di queste xsone x un cambiamento ma ha tutt oggi nn si è visto nulla....hanno ricevuto tutti quei milioni di euri(i.c.i) pensavo ke finalmente qualkosa poteva essere kambiata..ma quale?!!

Notizia Completa

Vostre E-Mail

E la storia si ripete: San Focà abbandonata anche dalla nuova amministrazione. Riccardo scrive: "S. Focà merita di essere rimodernata".

"San Focà merita come tutte le altre zone di Priolo Gargallo di essere "rimodernata", perché sembra proprio di vivere in un'altra città..."

Notizia Completa

 

Vostre E-Mail

 

Marco si scusa per il suo tono "aggressivo" nei confronti di un'altro lettore. Poi si chiede: "perchè San Focà continua ad essere dimenticata da chi amministra?"

"Purtroppo sono molto incazzato perchè fino ad ora non ho visto un granchè di cambiamento morale da parte di chi amministra, ma credo anche che ci voglia del tempo.........(boh). Spero che il suo appello venga preso in considerazione, credo di si, (voglio essere ottimista).

Notizia Completa

LYCOS EUROPA CHIUDE I BATTENTI

La Grande Crisi strozza anche uno dei portali più famosi. Migrazione forzata per milioni di siti web - Infatti il 15 febbraio 2009 verranno cancellati tutti gli account e tutti i siti esistenti su Lycos e Tripod.

Dal canto nostro perderemo il consultatissimo sito: Riscopriamo Priolo Gargallo che poi sarà raggiungibile all'indirizzo: www.priolo.da.ru

Notizia Completa

 

 

Il parlamentare europeo, Nello Musumeci, ha presentato alla Commissione una interrogazione scritta sul rigassificatore di Porto Empedocle.

L'euro deputato Musumeci allerta la Commissione Europea sui gravissimi pericoli rappresentati dal rigassificatore che "oltre a minacciare la salute di decine di migliaia di cittadini - scrive l'eurodeputato - stravolgerebbe il paesaggio con i serbatoi di gas".

Notizia Completa

Rigassificatore di Porto Empedocle, Legambiente: "Una sconfitta per la politica siciliana"

"L'approvazione del rigassificatore di Porto Empedocle rappresenta una sconfitta per la politica siciliana". Lo afferma il presidente regionale di Legambiente, Mimmo Fontana. "Non siamo contro i rigassificatori - spiega - ma siamo convinti che il nostro paese si debba dotare al massimo di tre, quattro impianti che, per ragioni economiche prima ancora che ambientali, dovrebbero essere localizzati in prossimità dei territori in cui il gas viene consumato, in prevalenza nel Centro-Nord, visto che in Sicilia si consuma meno del 10% del gas che già attraversa la regione per andare su per l'Italia".

Notizia Completa

Non si tiene conto della grande ricchezza rappresentata dai magnifici beni archeologici che arricchiscono la Valle dei Templi di Agrigento, e come al solito si preferisce massacrare la Sicilia per far arricchire i soliti speculatori.

 

SOTTIGLIEZZE POLITICHE

"Via libera" ma solo teoricamente, al rigassificatore di Porto Empedocle. Infatti sinora nessun decreto è stato firmato dall'assessore regionale all'industria, Pippo Gianni, il quale ha dichiarato: "Firmerò il decreto - ha detto Gianni - non appena "Nuove Energie" trasferirà la sua sede legale e fiscale da Roma in Sicilia". Della serie:"Campa cavallo"!

Notizia Completa

 

NO RIGASSIFICATORE IONIOGAS

"AZIONE ECLATANTE" DAVANTI AL MUNICIPIO DI MELILLI PER SOLLECITARE IL REFERENDUM CITTADINO SUL RIGASSIFICATORE

Il deputato regionale del Mpa(Movimento per l'Autonomia), Giuseppe Gennuso (nella foto), durante un "incontro" avuto a Melilli con alcuni esponenti del Comitato Melillese "No Rigassificatore", ha affermato di volersi "incatenare" davanti al palazzo municipale di Melilli al fine di sollecitare il sindaco Pippo Sorbello ad avviare, con immediatezza, tutte quelle procedure previste dalla legge (e che sinora sono state calpestate da certi "signorotti feudali" melillesi) il referendum cittadino contro il rigassificatore IonioGas (Erg-Shell). L'on. Gennuso attualmente all'Assemblea Regionale Siciliana, è iscritto al gruppo denominato "Movimento per l'Autonomia - Alleati per il Sud".

 

LE VOSTRE E-MAIL

ALBERI DI NATALE - La mancanza di informazioni da parte dei nostri amministratori comunali crea incomprensioni e continue repliche - Invitiamo l'amministrazione a fornire quelle informazioni che da 10 anni sono mancate ai priolesi.

Il nostro navigatore Vincenzo Faiella, nella breve premessa alla sua nuova e-mail, si rammarica nel dover continuamente replicare ad altri navigatori che fraintendono le sue parole o, peggio, pensano che la questione degli alberi di Natale, da lui sollevata, sia interpretabile come una bega personale.

 

ALBERI DI NATALE - Marco afferma:"non capisco il Sig. Faiella dove vuole andare a parare...."

...mi spiego: io sono un cittadino come tanti altri che volevo informazioni a riguardo gli alberelli messi per le vie di Priolo...

 

[email protected] - I rigassificatori in Sicilia si faranno solo se sicuri dagli attacchi terroristici

In Sicilia i rigassificatori dovranno essere a prova di Bin Laden. E' quello che emerge da un'inchiesta pubblicata domani dal Quotidiano di Sicilia, in cui l'assessore regionale all'industria Pippo Gianni afferma: "O gli impianti saranno sicuri al 100%, o non saranno costruiti".

 

A proposito di "Spazzatura differenziata"- Dalla Germania stavolta interviene Rosa, già  residente a San Focà .

Buon Giorno ,io ho vissuto pure a PRIOLO .E anche io sono emigrata in Germania dal1981. Quando ci sono le votazioni a Priolo ricevo la cartollina Firmata dal SINDACO anche se non so chi è´,e poi non so a chi devo VOTARE?? BO .Per questo non ho mai votato !!!.Do perfettamente ragione alla signora MARIA , per il fatto della spazzatura.

 

[email protected] - ALBERI DI NATALE - La risposta dell'assessore al Verde, Scarinci, ha scatenato altri interrogativi

"Caro signor Maccarrone ,ho avuto modo di leggere la risposta del signor Scarinci Assessore al Verde Pubblico del Comune di Priolo alla segnalazione da me fatta su che fine avevano fatto gli alberi di Pino serviti per addobbare le strade in occasione delle festività Natalizie.Tale risposta mi fa in automatico porre delle altre domande..."

 

L'assessore al Verde, Beniamino Scarinci, risponde al nostro navigatore che chiede notizie sugli alberi di natale.

Ecco la sua risposta:
"Posso dire che in relazione agli alberi in questione il Comune, nella fattispecie l'Ufficio Turismo e Spettacolo, ha stabilito che a fine delle festività natalizie di concerto con il CE.NA.CO. gli alberi sarebbero stati messi a disposizione di quei cittadini che ne avrebbero fatto richiesta proprio per piantarli, anche in proprietà private..."

 

 

VIDEO

San Focà, 14 gennaio 2009, ore 23:20 circa 

NOTTATA MOVIMENTATA E ARIA APPESTATA IN VIA RENO

AUTOVETTURA Volkswagen Polo IN FUMO - INCENDIO DOLOSO?

Il video mostra il fumo sprigionatosi da una autovettura Volkswagen Polo di proprietà di un settantenne indicato con le sigle C.A. La Polo era parcheggiata in un condominio di via Reno. Sul luogo sono intervenuti i Vigili del Fuoco provinciali e il personale del locale Commissariato di Polizia di Stato. Scattate le indagini di routine per accertare (o escludere) la natura dolosa dell'incendio.

 

NOSTRE SPERIMENTAZIONI TECNICHE

GUARDA LO STESSO VIDEO IN ALTA RISOLUZIONE 1020 x 675 (senza audio)

 

 

  GALLERIA FOTO IN ESCLUSIVA

Natale vivente presso le Catacombe di Manomozza

L'ARRIVO DEI RE MAGI

Tutte le immagini della Galleria sono di Angelo Bosco, apprezzato fotografo;

L'impostazione grafica è di Salvo Maccarrone, ispiratore ed animatore di questo sito.

Se hai problemi nel visionare la galleria  informaci con una e-mail  da inviare a [email protected]

 
 
 
NOSTRO REGALO AI LETTORI

 

C'era una volta...un muro parlante  I Murales del decennale dell'Autonomia Comunale di Priolo (1979-1989)

 

 

MASSERIA GARGALLO

La Prima Opera Incompiuta di Priolo

 

Consulta il paginone di fine anno 2008

Consulta il  ricco paginone dei mesi di Novembre e Dicembre 2008

 

 

LA FOTO AGGHIACCIANTE

 

Ricca pesca tra gli scarichi industriali

 

 
 

LA FOTO CURIOSA

LITORALE DI PRIOLO - Papera al guinzaglio

 

 
 
 
 
© 2001-2009 Salvo Maccarrone
 
 
www.maccarrone.da.ru - priolo.altervista.org - www.priolo.da.ru

Nuova Paura a Priolo per l'ennesimo
BOTTO ERG
13 ottobre 2008
Botto Erg del 13 ottobre 2008
 

NO all'anonimato

No all'anonimato su www.maccarrone.da.ru

 

scriptModuliRicerfca